Via vai sospetto in via X Giugno, la polizia scopre una casa a "luci rosse"

Nell'abitazione segnalata i poliziotti delle volanti e quelli del Reparto Prevenzione Crimine hanno trovato due cinesi irregolari e un cliente che ha confessato di aver pagato per una prestazione sessuale

Immagine di repertorio

Grazie alla segnalazione di un cittadino la polizia ha scoperto in via X Giugno una casa di appuntamenti. I poliziotti delle volanti e quelli del Reparto Prevenzione Crimine sono entrati in azione martedì scorso. Hanno suonato il campanello e sono stati ricevuti da una donna cinese, una volta dentro hanno notato alcune scatole di preservativi e luci soffuse. In una camera da letto hanno scovato un'altra connazionale in abiti succinti in compagnia di un uomo seminudo che ha confessato di aver pagato per una prestazione sessuale. Le due donne, cinesi di 45 e 48 anni, sono state portate in questura. Dopo alcuni accertamenti sono risultate irregolari in Italia. Sono state messe a disposizione dell'Immigrazione e portate al Cie di Roma in attesa di essere espulse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento