«Videosorveglianza comunale collegata alla centrale operativa dell'Arma»

Il primo cittadino Patrizia Barbieri, l'assessore alla Sicurezza, Luca Zandonella e il comandante della polizia municipale, Piero Romualdo Vergante, hanno visitato il comando provinciale dell'Arma in viale Beverora

Un momento della visita

Il primo cittadino Patrizia Barbieri, l'assessore alla Sicurezza, Luca Zandonella e il comandante della polizia municipale, Piero Romualdo Vergante, hanno incontrato in viale Beverora il comandante provinciale, il colonnello Corrado Scattaretico, gli ufficiali delle tre compagnie e i marescialli, brigadieri e appuntati di quella di Piacenza. Dopo una breve visita alle infrastrutture del Comando Provinciale, il sindaco ha visitato la centrale operativa dove ha convenuto sulla necessità di approntare un collegamento al sistema di video sorveglianza comunale che permetterebbe una più efficace azione preventiva.

Il comandante ha illustrato al sindaco l’organizzazione territoriale dell’Arma e le principali attività istituzionali svolte nel territorio. Si è discusso di molti temi riguardanti la città: dall’incessante azione di contrasto dei carabinieri mirata alla prevenzione della criminalità, alle maggiori criticità legate alla popolazione ed al territorio sulla base del principio di sicurezza partecipata e di vicinanza al cittadino. Nel corso dell’incontro è stato rimarcata più volte l’importanza della presenza dei carabinieri quale insostituibile presidio del territorio. 

Barbieri ha voluto sottolineare al colonello l’importanza del rafforzamento del rapporto tra Istituzioni nell’ottica di uno sviluppo complessivo delle sinergie. In questa direzione l’Amministrazione Comunale è intenzionata a proseguire il percorso di legalità rafforzandolo e profondendo il massimo impegno a sostegno delle forze dell'ordine che stanno svolgendo un lavoro eccellente con risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Al termine dell'incontro, il sindaco, ha rivolto il suo saluto a tutti i militari presenti, esprimendo il suo vivo apprezzamento per l’attività svolta quotidianamente e per gli eccellenti risultati conseguiti nell’attività di contrasto che rende evidente la sensibilità dell’Arma nei confronti dei problemi del cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento