Vigolzone, rischia il matrimonio-truffa con straniera: ma l'anziano è "salvato" dal nipote

Un anziano piacentino dovrà essere grato a lungo al nipote che gli ha evitato un matrimonio-truffa. Il protagonista è un 76enne di Vigolzone, benestante, che era stato convinto a sposarsi con una badante ecuadoriana di 50 anni. Ma i carabinieri di Pontedellolio, avvertiti dal nipote, hanno convinto l'uomo a non sposarsi, e l'hanno denunciata per tentata truffa

Nel mezzo, il tenente Lo Franco
Un anziano piacentino dovrà essere grato a lungo al nipote che gli ha evitato un matrimonio-truffa nel quale stava per cadere. Il protagonista è un 76enne di Vigolzone, benestante, che era stato convinto a sposarsi con una badante ecuadoriana di 50 anni che aveva già preparato tutti i documenti. Ma i carabinieri di Pontedellolio, avvertiti dal nipote preoccupato, hanno convinto l'uomo a non sposarsi, e hanno denunciato per tentata truffa sia la straniera che il genero (un salernitano residente a Piacenza).

L'anziano era stato avvicinato dalla 50enne ecuadoriana che aveva approfittato del fatto che la sorella lavorava presso di lui da tanti anni coma badante. La donna, fingendosi innamorata, è arrivata qualche tempo fa a proporre il matrimonio all'anziano che è anche un possidente terriero, come riferito dai carabinieri.

Anzi, grazie anche alla complicità del genero, si era già attivata per ottenere tutti i permessi per poter arrivare in breve alle pubblicazioni di matrimonio da esporre in Comune. Solo che, purtroppo per lei, quando il giovane nipote ha saputo delle intenzioni dello zio, ha immaginato che dietro a tutta questa faccenda potesse nascondersi una truffa, e ha quindi avvertito i carabinieri di Pontedellolio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno quindi convocato in caserma il 76enne per una chiacchierata nella quale hanno spiegato all'uomo i pericoli che stava correndo, convincendolo a non sposarsi con l'avvenente sudamericana. Una volta diventata sua moglie infatti avrebbe potuto agevolmente impossessarsi di gran parte dei suoi beni. Per la straniera è invece scattata, in concorso con il genero, la denuncia a piede libero per tentata truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento