Vigolzone: agricoltore trova in un campo un piede di scimmia, forse cotto

Macabro e curioso ritrovamento questa mattina, 22 marzo, a Vigolzone. Un agricoltore ha trovato in un campo un piede tranciato con ancora brandelli di carne attaccati. Le indagini dei carabinieri sono in corso. LE IMMAGINI

Macabro e allo stesso tempo curioso ritrovamento questa mattina, 22 marzo, vicino a Vigolzone, dove un agricoltore (FOTO) si è imbattuto casualmente in alcuni resti che potrebbero appartenere tanto a un uomo quanto a un primate, tipo una scimmia. Si tratta di un piede tranciato, parzialmente ancora ricoperto da brandelli di carne, che era abbandonato in un campo vicino all'incrocio della strada che porta in località Scaccia Pensieri, a duecento metri da una cascina agricola.

PIEDE FORSE COTTO - Il reperto, subito sequestrato dai carabinieri della stazione di Pontedellolio, ora si trova in laboratorio dove gli esperti lo stanno analizzando. E' già stato sottoposto a una radiografia, e dai primi accertamenti sembra che possa essere compatibile con l'arto di una scimmia. Ciò che comunque lascia ancora tutti perplessi, per non dire disgustati, è il fatto che la poca carne che ancora lo ricopriva pare che fosse stata cotta. Insomma, nella migliore delle ipotesi qualcuno potrebbe essersi cucinato una scimmia.

ERNESTINO MAZZOCCHI - Nella migliore delle ipotesi, appunto. Testimone del ritrovamento di questo piede è stato un giovane agricoltore di Vigolzone, Ernestino Mazzocchi, che lo ha notato mentre tornava insieme alla cugina verso la cascina. "Avevamo notato dei rifiuti abbandonati nel campo all'incrocio - spiega - tipo cartoni di pizza vuoti e altra spazzatura. Volevamo levarla e portarla via, ma quando ci siamo avvicinati abbiamo notato qualcosa di strano".

E continua: "Erano ossa, ma inizialmente credevamo che fossero scarti di cibo. Sembravano costine di maiale. Guardando meglio però ci siamo accorti che erano tipo delle dita con le articolazioni e le falangi. Cinque dita, come un essere umano. E nessun animale ha un arto come questo". Subito sono stati chiamati i carabinieri e sul posto, oltre ai militari di Pontedellolio, sono arrivati anche gli agenti della polizia municipale Intercomunale della Valnure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IN CERCA DI ALTRI RESTI - Ovviamente si cercato in tutta la zona, alla caccia di altri eventuali frammenti di questo genere, ma non è stato trovato nulla. L'arto è stato quindi imbustato e, su disposizione del magistrato di turno, portato a Piacenza per le analisi medico legali che dovranno stabilire con precisione di che cosa si tratti. E se i brandelli di carne siano stati effettivamente cotti o meno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento