Vigolzone, truffatore dei preti ancora in azione: chiesti 200 euro a don Lugani

E tre. Dopo due denunce, il truffatore dei presti colpisce anche don Lugani di Vigolzone. Si è finto il medico del paese: chiesti 200 euro. Il sacerdote, però, mangia la foglia e chiama i carabinieri che individuano il solito bolognese. Terza denuncia

E tre. Dopo Podenzano e Ponte dell'Olio il truffatore dei preti colpisce ancora. O meglio, prova a colpire. Lui è il solito 40enne bolognese, con diversi pregiudizi. Il trucchetto è sempre il medesimo: chiama i sacerdoti dei piccoli paesi fingendosi una personalità del luogo conosciuta in difficoltà. La richiesta, al religioso, è di una ricarica di 200 euro sulla Postepay.

Stavolta, vittima designata è stato don Cesare Lugani, 53enne parroco di Vigolzone. Ecco, più o meno, il tenore della telefonata ricevuta: «Salve, sono il medico del paese. Mi hanno rubato il portafogli e sono in difficoltà fuori città. Potrebbe aiutarmi? Avrei bisogno di una ricarica di 200 euro sulla tessera Postepay». Il sacerdote fa un rapido controllo: la mamma del medico in questione - il truffatore dice anche il nome, che abbiamo omesso - abita proprio sotto la sua casa. E scopre che il dottore sta regolarmente lavorando in ambulatorio.

Nessun portafoglio perso, nessun viaggio fuori città. Don Lugani, così, avvisa immediatamente i carabinieri, che notificano all'uomo la terza denuncia per tentata truffa e sostituzione di persona in pochi mesi - questo fatto è avvenuto infatto il 9 marzo scorso.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento