Scappa da casa dopo una lite: «Voglio farla finita». Salvato dai carabinieri

Dopo un litigio con la madre era uscito di casa dicendo di voler compiere un gesto estremo ma i carabinieri lo hanno trovato e salvato dopo ore di ricerche senza sosta al parco della Galleana

Dopo un litigio con la madre era uscito di casa dicendo di voler compiere un gesto estremo ma i carabinieri lo hanno trovato e salvato dopo ore di ricerche. Tutto è iniziato nella tarda serata del 17 agosto quando un 39enne piacentino con alcuni problemi di droga, dopo aver litigato con la madre nella loro abitazione nella bassa Valnure era uscito di casa a piedi facendo perdere le proprie tracce. Poco dopo aveva inviato alla mamma alcuni messaggi: «Voglio farla finita». La donna preoccupata aveva chiamato immediatamente i carabinieri i quali avevano attivato immediatamente i protocolli previsti. Il cellulare dell'uomo aveva agganciato la cella della Besurica, ma le ricerche dei militari e dei vigili del fuoco avevano dato esito negativo. Con il passare delle ore le ricerche erano state estese al parco di Montecucco e al parco della Galleana dove nel pomeriggio del 18 agosto è stato trovato il 39enne. Era molto provato ma vivo, ora verrà curato in una comunità per tossicodipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento