"Vola in internet gratis"? Per ora stai a terra, il wi-fi non decolla

"Vola in internet con Piacenza wi-fi". È questo il servizio del Comune che permette di navigare gratuitamente in alcuni punti della città. Una settimana fa abbiamo provato a iscriverci all’Urp di piazza Cavalli, per tastarne il funzionamento. La sorpresa? Non ci sono le tessere per registrarsi. E il bello è che nessuno sa dire quando arriveranno. «Le manda una ditta esterna, ma non sappiamo né la quantità né il numero», dice l'impiegata al front office

Navigare gratis. Seduti in vari punti della città, senza preoccuparsi di tariffe e costi. Un bel passo avanti del progresso tecnologico. E se qualcuno volesse farlo da oggi? Impossibile. «Non ci sono le tessere per la registrazione», ci dice chi dovrebbe consegnarle.

 Zoppica il servizio wi-fi del Comune. Il network, chiamato “Guglielmo” - presente anche a Parma, Reggio Emilia, parco Sempione di Milano - da un po’ di giorni non è accessibile da nuovi utenti. Sono un po’ tantini i giorni, a dire il vero. Più di una settimana. Ci eravamo presentati speranzosi martedì scorso, all’Urp di piazza Cavalli, per avere la brava tesserina - necessaria all’accesso, con username e password - e tastare il servizio. Nada. Nisba. Le card non ci sono e non si sa quando arriveranno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 In sostanza, dovrebbe funzionare così. Si dà un documento con i propri dati e si riceve un account. Navigazione libera, illimitata e in ogni sito, con un massimo di 3 ore - dopo la quale è prevista una breve pausa con immediata riconnessione. I luoghi coperti sono: piazza Cavalli, il liceo Respighi, la stazione, la biblioteca Passerini Landi e quella di via Dante, piazza Cittadella. Questo per i fortunati che si sono iscritti nei mesi scorsi. Ma se qualcuno volesse farlo adesso?

 All’Informagiovani ci avevano detto che le card sarebbero arrivate venerdì 3 aprile, ma non si sono fatte vedere. Allora abbiamo provato nell’altro punto deputato alla consegna delle tessere, la mediateca della biblioteca Passerini Landi. Stesso canovaccio. «Siamo rimasti senza, ci hanno detto che le consegneranno dopo Pasqua», risponde al telefono una voce gentile. Pare, infatti, che sia una ditta esterna a gestire il servizio, ma quest’ultima non «dà comunicazioni né sulle quantità né sui periodi di consegna».

Così, siamo rimasti al palo. Abbiamo guardato la pagina che dà informazioni su “Guglielmo” sul sito del Comune  (https://www.comune.piacenza.it/wifi/), ma non ci sono né indicazioni né spiegazioni sulla mancanza. Quindi, riprendiamo in mano il caro buon vecchio doppino telefonico, sperando che qualcuno, nel frattempo, ci sappia dire qualcosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento