Cronaca

«Volontariato ingranaggio insostituibile della nostra società e del sistema»

Paolo Rebecchi (Anpas) e altri volontari piacentini a Bologna per l'evento conclusivo "Stati Generali volontariato della Protezione Civile"

Si è tenuto il 27 maggio all'arena parco nord di Bologna un importante convegno a cui hanno presenziato diverse autorità e rilevanti cariche istituzionali. L'evento organizzato dalla regione Emilia Romagna ha celebrato gli Stati Generali volontariato della Protezione Civile sisma 2016. Davanti alla platea di oltre 1000 presenti sono intervenuti Vasco Errani, l'Assessore Regionale alla Protezione Civile della RER Paola Gazzolo, il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, l'esponente del Dipartimento di Protezione Civile Roberto Giarola, vari sindaci del territorio. A questo incontro hanno preso parte diverse decine di volontari delle pubbliche assistenze di Anpas Emilia Romagna, tra cui la neo presidente Miriam Ducci. Tra i relatori intervenuti ha preso la parola anche Paolo Rebecchi, Responsabile Regionale della Protezione Civile di Anpas Emilia Romagna e Coordinatore Provinciale di Anpas Piacenza; tra le tematiche da lui trattate vi sono il nuovo approccio formativo e alcuni aspetti socio sanitari integrati nel sistema protezione civile regionale. 
«Siamo grati ai nostri volontari delle Pubbliche Assistenze per l'impegno costante su tutte le emergenze - ha detto Rebecchi - che purtroppo si presentano sul nostro territorio nazionale; la sfida importante è quella di progredire nello sviluppo delle nostre associazioni mantenendo però sempre vivo lo spirito profondo del volontariato. Crediamo fortemente che il volontariato sia un ingranaggio insostituibile del sistema e che possa integrarsi bene con qualsiasi realtà professionale. Un grazie alla regione Emilia Romagna credo sia doveroso perché valorizza a 360 gradi il nostro operato; questi sono i presupposti per poter crescere ancora insieme».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Volontariato ingranaggio insostituibile della nostra società e del sistema»

IlPiacenza è in caricamento