Vuole vendere un foulard online ma viene truffata e derubata di mille euro

Aveva messo in vendita online un foulard Hermes ma è stata raggirata da quella che credeva fosse la potenziale acquirente. La vittima è una 38enne di Lugagnano

Foto di repertorio

Aveva messo in vendita online un foulard Hermes ma è stata raggirata da quella che credeva fosse la potenziale acquirente. La vittima è una 38enne di Lugagnano e i fatti risalgono al mese di settembre. Una volta pubblicato l’annuncio su un portale la donna, di professione insegnante, era stata contattata più volte da una 20enne di Brescia che, dopo aver pattuito il prezzo di vendita di 330 euro, aveva convinto la piacentina a recarsi allo sportello automatico delle Poste per effettuare la transizione e ricevere il denaro. Al telefono la giovane aveva indicato le operazioni da effettuare alla vittima. Dopo averle fatto introdurre la propria carta BancoPosta ed andare nella sezione “ricariche e pagamenti” le aveva chiesto di indicare limite di saldo giornaliero e di cliccare tale importo per poter così trasmetterle un codice pin temporaneo da inserire e confermare il pagamento. Prendendo in buona fede la 20enne e pensando di effettuare le operazioni corrette per ricevere la somma pattuita, la donna aveva cliccato l’importo limite del saldo giornaliero, 1.190 euro, inserendo un codice pin dettato dalla truffatrice, confermando tale operazione. È bastato leggere la ricevuta per scoprire di non aver ricevuto alcuna somma bensì di aver effettuato una ricarica di una carta PostePay. Si era rivolta perciò, subito ai carabinieri della Stazione di Lugagnano per denunciare l’accaduto. Dopo alcuni accertamenti i militari sono riusciti a risalire all’identità della truffatrice, nonostante avesse sporto denuncia per lo smarrimento della carta pochi giorni dopo, per cercare di sviare le indagini. La 20enne, con precedenti, è stata denunciata per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento