Weekend di Ferragosto, maxi controlli dei carabinieri

Nel lungo weekend di Ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio, in città e in tutta la provincia, con l’impiego delle pattuglie di quasi tutte le Stazioni dipendenti e degli equipaggi dei Nuclei Radiomobili delle dipendenti Compagnie, che sin dalla serata del 14 agosto hanno svolto servizi di prevenzione volti a garantire il trascorrere di una serena festività.

Vasto e diversificato, con una presenza discreta, vigile e rassicurante,  - si legge in una nota - il servizio straordinario è stato effettuato al fine di intensificare la cornice di sicurezza dei cittadini, il contrasto dei reati di tipo predatorio, lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti ed il controllo della circolazione stradale in chiave preventiva. A tal fine, dalla serata di venerdì fino a domenica notte compresa, sono stati effettuati dei posti di controllo lungo la rete viaria, gli incroci e i più significativi punti di snodo stradale della città e della provincia.

Numerosi, poi, sono stati gli interventi che i militari hanno eseguito. Sono dovuti accorrere per dirimere alcune discussioni tra avventori che avevano alzato troppo il gomito oppure all’interno delle mura domestiche per liti tra familiari per futili motivi. In quasi tutti i casi, i carabinieri sono riusciti a mediare e a riportare la calma.

Cinque automobilisti denunciati per guida in stato di ebbrezza, un 38enne straniero residente a Genova denunciato per minacce e porto di oggetti atti ad offendere (davanti ad un bar di Ottone ha minacciato gli avventori con un coltello), un 30enne e uno straniero di 53 anni arrestati per maltrattamenti in famiglia, un 45enne invece denunciato per lo stesso motivo, un 38enne nato in India denunciato per lesioni personali, due giovani denunciati per concorso in furto aggravato, un 23enne denunciato per detenzione ai fini di spaccio di droga, quindici giovani, tra i 22 e i 30 anni, segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti perché trovati in possesso di modiche quantità di droga, circa 60 grammi di stupefacente sequestrato tra marijuana ed hashish, è il bilancio dell’intensa attività di controllo svolta. I carabinieri della Sezione Radiomobile, poi, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo e contestuale informazione di garanzia, emesso dal GIP di Piacenza nei confronti di un 23enne piacentino per abbandono di animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento