Cultura

25 aprile 2009 a Piacenza

Oggi, 25 aprile, è il sessantaquattresimo Anniversario della Liberazione. Per la ricorrenza, ecco il calendario degli eventi in città e provincia. Alle 11 cerimonia ufficiale e alle 11.30 messa nella basilica di San Francesco. Poi, pomeriggio di festa per grandi e piccini. Musei aperti sabato e domenica

Un corteo che da piazzale Genova arriverà a piazza Mercanti, con inizio alle 10.30. Parte così la commemorazione del sessantaquattresimo Anniversario della Liberazione a Piacenza. Alle 11 cerimonia ufficiale e alle 11.30 monsignor Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza, officerà la cerimonia religiosa presso la basilica di San Francesco.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15, inizieranno le feste a Piazza Mercanti con i concerti dei gruppi musicali piacentini “The Weavers”, “Zebra Fink”, “Ants Army Project” e “Iron Phoenix”, seguiti dalle ore 17 dagli spettacoli curati dalle associazioni “Le Stagnotte” e “Quarta Parete”, mentre in piazzetta Pescheria, dalle 15.30 alle 17, l’associazione “La Pecora Nera” curerà animazioni e giochi per bambini.
  In città, musei aperti per tutto il week end  

Previste anche modifiche alla viabilità, per consentire l'allestimento delle manifestazioni: dalle ore 8 è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in piazzetta Mercanti, lungo il lato ovest e est di piazza Cavalli; in piazzale Genova, lungo la carreggiata est e nel parcheggio di piazzale Plebiscito. Divieto di circolazione su piazza Cavalli e piazzetta Mercanti a partire dalle 9.

Musei aperti in città: sabato 25 e domenica 26 aprile, i Musei di Palazzo Farnese saranno aperti ininterrottamente, dalle 10 alle 18; il Museo di Storia naturale osserverà i seguenti orari: dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18; la galleria d’arte moderna Ricci Oddi, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, mentre il Collegio Alberoni sarà chiuso al pubblico nella giornata del 25, mentre domenica sarà aperto dalle 15,30 alle 18.

A Caorso, celebrazioni in mattinata: alle 9, cerimonia religiosa nella chiesa parrocchiale e alle 9.30 onoranza al monumento dei caduti, sulle note della banda di Cortemaggiore. Tutta la cittadinanza è invitata a prendere parte alle celebrazioni.

A Morfasso, località Sperongia, dalle 19 di stasera si apriranno i festeggiamenti con stand gastronomici e serata danzante. Domani, 25 aprile, ore 16.30, inaugurazione del Museo della Resistenza Piacentina. Sempre il 25 aprile, escursione organizzata dal Cai – centro alpino italiano, dal titolo “I sentieri di Giovanni Lo Slavo”: 12 km di camminata dalle 9.30 di mattina con tanto di pranzo del partigiano e canti popolari della resistenza.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 aprile 2009 a Piacenza

IlPiacenza è in caricamento