Andar per almanacchi e calendari. L’antico e vero Solitario Piacentino

Continua la carrellata di presentazione di almanacchi e calendari che presentano. immagini artistiche, panorami, scorci e caratteristiche del nostro territorio editi da comuni, enti ed associazioni

Padre Agostino fondatore del Solitario Piacentino

Di formato e contenuti tradizionali "l’antico e vero Solitario Piacentino" accompagna i lettori da ben 222 anni con sempre aggiornate osservazioni astronomiche, previsioni del tempo, fasi lunari, eclissi lunari e solari, andamenti stagionali, dei mesi e delle settimane, i santi ricorrenti di giorno in giorno, feste mobili dell’anno, informazioni su sagre, mercati e fiere e altre notizie legte all’anno che verrà.

La pubblicazione edita da Tep s.r.l Arti grafiche, ha un prezzo di copertina di euro 5 ed è in vendita nelle edicole e nelle librerie della città.  L’editore ha corredato le 64pagine dell’edizione 2017 con illustrazioni tratte dai volumi della collana “TRADIZIONI POPOLARI PIACENTINE” di Carmen Artocchini: La ruota del tempo - Fantasia e saggezza - Le ore della gioia - La fede, il mistero, l’occulto, tutte edite da TEP Edizioni d’Arte.

                                                                                          

Sintesi delle previsioni astro-meteorologiche

- INVERNO. La stagione invernale è iniziata il 21 dicembre con l’entrata del Sole in Capricorno alle ore 10,44. Fitte nebbie si presenteranno, con insistenza, dopo il Natale. L’inizio del nuovo anno è flagellato da forti perturbazioni. La prima fase è dominata da fitte nebbie con cielo coperto e bassa temperatura. Venti polari portano nevicate sparse e gelate notturne.

- PRIMAVERA. Una fase instabile caratterizza l’entrata del Sole in Ariete

il 20 marzo alle ore 10,28. Condizioni atmosferiche in netto miglioramento. Cielo sereno e clima mite, persiste alta umidità in pianura. Fase perturbata da piogge abbondanti.

- ESTATE. L’estate inizia alle ore 05,24 del 21 giugno con il sole che segna il Solstizio d’Estate entrando in Cancro. Incontrastato nel suo influsso, l’anticiclone delle Azzorre dominerà senza arresti, nel suo braccio orientale, tutto il Mediterraneo. Il vasto campo di alta pressione porterà il caldo afoso già nella terza decade di giugno. Ampio soleggiamento e temperature sui trenta gradi, non mancheranno di cedere il posto a improvvisi ed intensi temporali, specie nelle fasi pomeridiane.

- AUTUNNO. L’Autunno inizia il 22 settembre alle ore 21,02 con il Sole che entra nella Bilancia. Una maggiore circolazione instabile, legata a una bassa pressione, responsabile della diffusa copertura nuvolosa e anche di diffusa instabilità, porterà rovesci e temporali; piogge forti e frequenti sul nostro territorio, già nel mese di settembre, marcano il declino dell’estate. La seconda settimana di ottobre avrà soltanto una diffusa copertura nuvolosa. L’estate di S. Martino avrà tempo asciutto e ampiamente soleggiato.

ANNO 1795 NASCE IL “SOLITARIO PIACENTINO

Ideatore del “Solitario Piacentino” è Padre Agostino da Piacenza, Cappuccino, al secolo Luigi Tagliaferri, nato il 16 agosto 1747. Laureato in medicina il 15 ottobre 1772 nel Noviziato di Carpi, istruito in astronomia, nel 1795 pubblicava “Il Solitario Piacentino” rimanendone il compilatore sino al 1833. Religioso di specchiata virtù, stimato e venerato dal popolo della città nativa, dimorò nel Convento dei Cappuccini sullo Stradone Farnese dove morì il 17 dicembre 1839.  

Il “Solitario” continuò la vita editoriale con gli allievi di Padre Agostino e altri studiosi che affidarono i loro “apprendimenti” ai torchi di Ignazio Orcesi e poi a quelli di Antonio Gotti Tedeschi e al socio Cairo. Nel 1869 in seguito alla morte del Tedeschi, il reverendissimo “Cappuccino, compilatore”, accordò al Cairo, che aveva tipografia a Codogno, la stampa del manoscritto. La testata rimaneva però in comproprietà della tipografia Giuseppe Tedeschi di Strada Diritta N. 89 la quale, nei secondi anni ’30 del secolo scorso, quando la tiratura dichiarata del “Solitario” era di 100.000 copie anno, acquisiva la proprietà della intera testata stampandola sino al 1949, per poi cederla alla tipografia Maserati. Nel 1960 “Il Solitario” passava alla Unione Tipografica Piacentina. Dal 1988 ne mantiene la tradizione, la Tep Arti grafiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento