"Chinese theatre": a palazzo Farnese arriva l'opera di Patrick Tuttofuoco

Il "Chinese Theatre" di Patrick Tuttofuoco sarà visitabile gratuitamente, nella cappella Ducale, da sabato 19 settembre sino al 31 ottobre, dal martedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

Sarà presentata ufficialmente sabato 19 settembre alle 17, nella cornice della cappella Ducale a palazzo Farnese, l’opera "Chinese Theatre" dell’artista Patrick Tuttofuoco, in prestito dalla collezione d’arte Unicredit sino al 31 ottobre prossimo.

Alla presenza del sindaco Paolo Dosi, dell’assessore alla Cultura Tiziana Albasi e dei rappresentanti di Unicredit, sarà lo stesso autore a illustrare il progetto espositivo e la sua installazione, realizzata a tecnica mista e originariamente concepita per il MAMbo di Bologna nell’ambito del progetto "Focus on Contemporary Italian Art" in partnership con Unicredit. Si tratta di una vera e propria struttura architettonica utilizzabile come supporto per proiezioni video e film di altri artisti, che dalle cromie dei materiali plastici esterni porta il visitatore o spettatore, all’interno, in un ambiente dove trovano spazio ventidue sedute di forme e colori diversi, destinate al pubblico.

Classe 1974, Tuttofuoco ha esposto le sue personali anche a Berlino e Londra; selezionato nel 2009 per la collettiva "Italics" al museum of Contemporary Art di Chicago, nel 2013 una sua installazione è stata in mostra all’istituto Italiano di Cultura di Madrid nell’ambito della Fiera dell’arte contemporanea della capitale spagnola. Un’altra sua installazione pubblica è stata, nel 2014, in piazzetta Brera a Milano.

Il "Chinese Theatre" di Patrick Tuttofuoco sarà visitabile gratuitamente, nella cappella Ducale, da sabato 19 settembre sino al 31 ottobre, dal martedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Al vernissage delle 17, nell’ambito delle Giornate europee del Patrimonio che ricorreranno nel fine settimana, seguirà l’apertura serale straordinaria, dalle 21 alle 23.
«Siamo orgogliosi – sottolineano il sindaco Dosi e l’assessore Albasi – di poter esporre quest’opera contemporanea, ringraziando l’artista e Unicredit per l’attività preziosa a supporto della cultura». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento