Dal 24 al 27 settembre: al via la seconda edizione del Festival del Diritto

Verterà sul tema del "Pubblico e privato", la seconda edizione del Festival del Diritto che si terrà a Piacenza dal 24 al 27 settembre. La presentazione di Rodotà e i luoghi dell'evento

Mercoledì, alle 17 nella sala del Consiglio comunale, in una riunione aperta al pubblico con la presenza dei consiglieri e dei componenti delle Commissioni 1 e 3, sarà illustrata la seconda edizione del Festival del Diritto che si terrà dal 24 al 27 settembre prossimi e si calerà nel tema “Pubblico e privato.

Rodotà parla volentieri delle suggestioni, delle piste d’indagine che il tema scelto apre: la salute, l’istruzione, la formazione, l’università, le fondazioni private e le responsabilità del pubblico che deve assicurare alcuni capisaldi al vivere comune, ma anche l’eccesso di “privato” che a volte produce danni.

“Un tema dalle mille sfaccettature – spiega Rodotà – infatti l’intero Stato moderno è legato al modo in cui si organizza il rapporto tra pubblico e privato e che mai come oggi palesa la sua evidente attualità. Un tema caldo non solo in Italia, dove il riacceso dibattito sull’utilizzo delle intercettazioni telefoniche e la divulgazione pubblica di comportamenti privati di importanti uomini politici ha stimolato una nuova riflessione, ma anche sulla scena globale, in cui si è “drammaticamente” imposto come concausa della crisi finanziaria, la quale si è potuta sviluppare poiché soggetti privati e istituzione pubbliche hanno potuto operare senza quel diffuso controllo messo in atto dai cittadini, che è cifra della dinamica democratica”.

“Nei quattro giorni – prosegue Rodotà – non mancheranno spunti comparatistici, in un aperto confronto tra la dimensione italiana e quella mondiale. A parlare di “pubblico e privato”, non saranno poi solo giuristi, manche sociologi, filosofi ed economisti. Il “filo rosso” di ogni dibattito saranno i valori fondanti la Costituzione, in questo viaggio nell’universo-diritto saranno presenti alcune guide d’eccezione, l’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, il magistrato Francesco Greco e Eugenio Scalfari che per primo mostrò le “relazioni pericolose” tra potere pubblico e potere privato”.

Scarica qui i luoghi del Festival


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento