Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cultura

Domani è la Giornata dei Caduti e dei Dispersi

Domani si commemorano i caduti e i dispersi di tutte le guerre. A Piacenza, alla Basilica di San Francesco, cerimonia con funzione religiosa alla presenza delle associazioni combattentistiche e delle autorità. Poi, il corteo fino al sacrario del Palazzo Gotico

Giornata Commemorativa dei Caduti e Dispersi di tutte le guerre, domani 28 marzo.  Il Comune di Piacenza organizza una cerimonia con le associazioni combattentistiche e le autorità civili e militari.
  Appuntamento alle 9.30 sul sagrato della Basilica  

L'appuntamento è alle 9.30 sul sagrato della Basilica di San Francesco, dove alle 10 sarà celebrata la  messa dal vicario generale del vescovo Lino Ferrari. Alla celebrazione, prenderà parte il Coro degli alpini.

Al termine della funzione religiosa prenderà il via dalla Basilica, il corteo, che deporrà nel sacrario sotto i portici di Palazzo Gotico, le corone dedicate ai Caduti di tutte le guerre. Avrà poi luogo l’allocuzione di Mario Esposito, presidente della Confederazione delle associazioni combattentistiche; interverranno inoltre il generale Eugenio Gentile, il comandante dei Carabinieri, colonnello Paolo Rota Gelpi e saranno consegnate le croci al merito, alla memoria dell’aviere Rodolfo Bonvini, del fante Dante Borlenghi, e degli alpini Giuseppe Travini e Emilio Tosca. Chiuderà la cerimonia il vicesindaco Francesco Cacciatore.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani è la Giornata dei Caduti e dei Dispersi

IlPiacenza è in caricamento