Gioele Dix al Verdi: ritratto ironico dell'Italia contemporanea

“Chi vuole fare comicità va a pescare nelle cose più nere”. E' stato uno strepitoso successo, lo scorso sabato 20 febbraio, lo spettacolo di Gioele Dix al Verdi di Fiorenzuola. La mannaia ironica del comico milanese non ha risparmiato nessuno: dalla pubblicità agli automobilisti, dai treni alle riunioni condominiali

Dix in scena a Fiorenzuola
Gioele Dix “uomo normale”, Gioele Dix condomino, Gioele Dix argentino, automobilista arrabbiato, viaggiatore: è stato un “Gioele mix” (come lo ha definito Bebo “Best” Baldan, il compositore polistrumentista che lo ha accompagnato durante lo spettacolo) quello portato in scena sabato 20 febbraio al Teatro Verdi di Fiorenzuola dal comico di Zelig, sotto la regia di Giancarlo Bozzo.

L'ironia del comico milanese non ha risparmiato nessuno: dai messaggi pubblicitari delle prime colazioni che mostrano tutti tonici e pimpanti alle 8 della mattina agli automobilisti che non hanno ancora imparato la regola fondamentale delle rotonde stradali (“chi sta già girando ha la precedenza”), dagli sport, perché rovinano la salute e l'intelligenza, alle riunioni condominiali, fino alle targhette esposte sui finestrini dei treni che vietano di sporgersi (che per essere rispettate dagli italiani devono essere scritte con un tono da intimidazione mafiosa, visto che non possediamo l'interiorizzata disciplina tedesca, né la nonchalance francese, né il self control britannico).

“Chi vuole fare comicità va a pescare nelle cose più nere” ha commentato durante l'esibizione Dix, che per ogni figura che ha interpretato ha trovato il lato più caratteristico e lo ha caricaturato. Ogni monologo ha rappresentato un vizio, una mania, uno stile e una personalità di alcuni dei protagonisti più tipici della realtà contemporanea. “Bisogna recuperare la morbidità, la dolcezza, la tolleranza, la pazienza, la comprensione....Fatelo!..voi che ci riuscite”.

Ogni frase è stata l'occasione per una nuova battuta, e , con questo ritmo, il comico ha strappato calorosissimi e ripetuti applausi al pubblico fiorenzuolano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento