menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La consegna delle medaglie

La consegna delle medaglie

Giorno della Memoria, medaglie a due piacentini internati

Le medaglie sono state consegnate alla memoria a Dante Calza e a Giuseppe Lavezzi dal prefetto Anna Palombi

Al Giardino della Memoria sullo Stradone Farnese nella mattinata del 27 gennaio, dopo l'intervento del sindaco Paolo Dosi e del presidente della Provincia Francesco Rolleri, il prefetto Anna Palombi ha consegnato le medaglie d’onore concesse ai cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti, destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale e ai familiari dei deceduti. Le medaglie sono state consegnate alla memoria a Dante Calza, deportato per il lavoro coatto in fabbrica dal settembre 1943 al giugno 1945. L'ha ritirata la figlia Stefania Calza, e a Giuseppe Lavezzi deportato in Germania dal settembre 1943 al settembre 1945. Per lui la figlia Fosca Lavezzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Podenzano, Piva toglie le deleghe all’assessore Scaravella

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento