rotate-mobile
Cultura

Il console dell'Ecuador in visita alla Croce Rossa: «Massima collaborazione»

Si è svolto nella mattina del 21 febbraio alla Sede del Comitato di Piacenza della Croce Rossa Italiana l’incontro con la Console dell’Ecuador in forza al Consolato di Genova ma competente anche per l’Emilia Romagna. A fare gli onori di casa, oltre al presidente Alessandro Guidotti, erano presenti alcune volontarie di Area 2, fattivamente attive nello sviluppo dell’individuo e nell’inclusione sociale. Proprio partendo da questo principio, sono state gettate la basi per una nuova collaborazione che vedrà l’impegno dei volontari della Croce Rossa a formare la popolazione ecuadoriana presente sul nostro territorio alle Manovre Salvavita in Età Pediatrica e il loro arruolamento nei corsi “Punto Lingua”, rivolti a stranieri che non conoscono la lingua italiana. “Perseguiamo con loro e con tutti i cittadini questo obiettivo attraverso la prevenzione e la risposta ai meccanismi di esclusione sociale, per costruire comunità più forti ed inclusive” ha affermato il Presidente Guidotti. 

Inoltre, la Delegata di Area 2 Ivana Casotti ha dato la disponibilità della Croce Rossa a collaborare con i servizi sociali del Consolato di Genova nel sostegno e nell’ascolto delle famiglie ecuadoriane indigenti presenti sul nostro territorio. La popolazione Ecuadoriana di Piacenza conta circa 2.200 unità e molte sono le persone attive anche in ambito sociale, testimone ne è il fatto che alcuni sono volontari del nostro Comitato.  “Attraverso tale incontro e sulla spinta motivazionale della Console, attendiamo altri loro connazionali ad iscriversi presso la nostra associazione”.  Al termine dell’incontro, la Console ha desiderato visitare il parco automezzi della CRI e due volontari hanno mostrato all’illustre ospite i vari presidi sanitari presenti su una ambulanza utilizzata per l’emergenza/urgenza, spiegandone per ognuno il corretto utilizzo. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il console dell'Ecuador in visita alla Croce Rossa: «Massima collaborazione»

IlPiacenza è in caricamento