menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Diocesi punta al rilancio della Libreria Berti come luogo d'animazione

Il Consiglio Presbiterale Diocesano si è soffermato a discutere del futuro della struttura della libreria Berti, che ha chiuso nello scorso mese di dicembre

Si è riunito nella mattina di giovedì 9 marzo, nella Sala degli Affreschi di Palazzo Vescovile di Piacenza, il Consiglio Presbiterale Diocesano. Ha presieduto la seduta il vescovo mons. Gianni Ambrosio; ha svolto le funzioni  di segretario don Celso Dosi  ed ha coordinato i lavori il Vicario generale mons. Luigi Chiesa. Ha aperto i lavori il Vescovo introducendo i temi che in seguito i consiglieri avrebbero commentato, in particolare ha sottolineato l’impegno da parte di tutti nel collaborare all’insegna della comunione secondo lo stile tracciato dal documento di papa Francesco Evangelii Gaudium e dalle schede pastorali della nostra diocesi, in cui viene particolarmente evidenziato l’operare “non da soli”, bensì il cercare di lavorare in comunione.

Quasi tutta la riunione è stata dedicata alle informazioni e alla prospettiva di rilancio della libreria Berti. Dapprima è intervenuto l’economo, don Pietro Bulla, che ha illustrato la situazione contabile e delle strutture della libreria Berti, che, come è noto, ha chiuso nello scorso mese di dicembre. L’Opera Diocesana per la Propagazione della Fede ha acquisito l’attività e la Diocesi si è impegnata per la complessiva ristrutturazione dei locali. Successivamente il Vicario Generale ha presentato una proposta a nome degli uffici pastorali della diocesi per il rilancio della libreria e la promozione di un punto di animazione e diffusione culturale-pastorale, come finalità primaria. Questo valore culturale e pastorale della libreria può essere proposto attraverso l’impegno di un gruppo di lavoro che non si limita alla diffusione e vendita dei libri e degli oggetti religiosi ma propone anche i diversi itinerari pastorali della diocesi. Inoltre ai consiglieri è parso molto opportuno che i diversi uffici pastorali abbiano la possibilità di un più diretto e più facile contatto con il pubblico, con uno sportello posto al piano terra. Dopo la presentazione della proposta sia è aperta una attenta e prolungata discussione fra tutti i componenti del consiglio che, in buona sostanza, hanno condiviso il progetto del rilancio pastorale della libreria, pur convenendo sul controllo attento dei costi di gestione. Il gruppo di lavoro che si costituirà nelle prossime settimane terrà informato il Consiglio presbiterale sulle prospettive che si sono delineate. Al termine dell’incontro il Vicario Generale ha informato i consiglieri sulle condizioni di salute di alcuni preti e ha comunicato le iniziative diocesane della quaresima e del tempo di tempo di Pasqua.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento