Liberazione della città di Piacenza, l'omaggio ai cippi partigiani

Venerdì 28, nella ricorrenza della Liberazione della città di Piacenza, con partenza alle 10.30 dal Monumento alla Resistenza di stradone Farnese, l’Anpi ha effettuato, insieme all’assessore alle Politiche Giovanili Giulia Piroli e ad alcune classi delle scuole medie, il consueto omaggio itinerante ai cippi dei Caduti e alle tombe dei partigiani.  Nel pomeriggio, alle 16, il salone monumentale della biblioteca Passerini Landi ha ospitato l’incontro “Stampa clandestina. Banca dati sui periodici della Resistenza” a cura di Claudio Silingardi, direttore dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri, accanto al quale è intervenutat la direttrice dell’Isrec Carla Antonini sul tema “Dieci proposte per far riflettere le nuove generazioni”.  Alle 21, nela chiesa di San Savino in via Alberoni 35, Anpi propone il concerto dedicato ai Caduti piacentini della lotta per la Liberazione, con il cordo degli allievi del Conservatorio Nicolini, diretto dal Maestro Giorgio Ubaldi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento