Cultura

Lunghissimi applausi alla prima de La Wally di Alfredo Catalani

Una sfida nata da un'idea di Cristina Ferrari, direttore artistico della Fondazione Teatri di Piacenza, in coproduzione con i teatri di Modena, Reggio Emilia e Teatro del Giglio di Lucca

Lunghissimi applausi alla prima de La Wally di Alfredo Catalani, al Municipale di Piacenza. Una vera e propria riscoperta, perché quest'opera era assente da Piacenza da ben 42 anni e da oltre 30 da tutti i cartelloni dei teatri italiani. Una sfida nata da un'idea di Cristina Ferrari, direttore artistico della Fondazione Teatri di Piacenza, in coproduzione con i teatri di Modena, Reggio Emilia e Teatro del Giglio di Lucca. Pubblico entusiasta per i protagonisti, il soprano spagnolo Saioa Hernández, il tenore serbo Zoran Todorovich, il baritono Claudio Sgura e il soprano Serena Gamberoni, per l'orchestra regionale dell'Emilia Romagna diretta da Francesco Ivan Ciampa e il Coro del Municipale preparato da Corrado Casati. Apprezzata la suggestiva regia firmata da Nicola Berloffa, con gli elementi naturali come la minacciosa montagna e la neve posti in primo piano.  Sipario alzato sulla seconda recita de "La Wally" domenica 19 alle ore 15.30 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunghissimi applausi alla prima de La Wally di Alfredo Catalani

IlPiacenza è in caricamento