Parco regionale del Trebbia, al logo ci pensa la creatività del Cassinari

La creatività dei ragazzi del liceo artistico a servizio del nuovo parco regionale del Trebbia. L'idea è dell'assessore Barbieri: gli alunni lavoreranno con il maestro-creativo Mauro Ferrari, che cura per la Provincia gli aspetti legati alla comunicazione e all'immagine

La creatività dei ragazzi del liceo artistico a servizio del nuovo parco regionale del Trebbia. L'idea è dell'assessore provinciale alla Programmazione e sviluppo economico, urbanistica e politiche per la montagna Patrizia Barbieri, che sta seguendo questa fase di avvio del parco e che ha ritenuto opportuno coinvolgere i ragazzi del Cassinari per ideare un simbolo, o “logo”, che iconograficamente caratterizzi quest'area protetta.
 
IDEE PER IL BELLO DI UN PARCO - Alla definizione del logo stanno lavorando alcune ragazze di una classe dell'istituto, la quinta SGR, sotto la guida di una loro insegnante, la professoressa Nuzzolesi, e di Mauro Ferrari, che cura per la Provincia gli aspetti legati a comunicazione e informazione relativi all'area protetta. Già considerevole la mole di lavoro prodotta: tanti i disegni, tante le idee, tanti i risultati di un lavoro che nasce dall'osservazione diretta di quel che di bello il parco può offrire. Un lavoro che le ragazze svolgono sapendo mirabilmente coniugare la loro quasi incontenibile fantasia con le regole rigorose di un'arte, la grafica, che è anche una scienza.

IL LOGO - Il logo dovrebbe essere pronto a tempi brevi ed apparirà su tutta la segnaletica e su tutta la documentazione riferita al parco, secondo regole regionali precise. E' la seconda volta che i ragazzi del Liceo artistico lavorano ad un logo per un'area protetta gestita dall'amministrazione provinciale. Il “precedente” risale al 2000. Le Province di Piacenza e Parma indissero quell'anno un concorso tra i ragazzi dei licei artistici delle due città (il “Cassinari” ed il “Toschi”) per trovare un logo alle otto aree protette dell'ex ducato. Vinse una ragazza del “Cassinari” proponendo   l'immagine di uno scoiattolo, stilizzata, con la grande coda ad arco, a racchiudere, nella sua parte finale, un sole.
 
IL PARCO - Il parco regionale del Trebbia, ricordiamo, è stato istituito con la legge regionale n. 19 del 4 novembre 2009. Interessa il tratto di fiume compreso nei comuni di Piacenza, Rivergaro, Gossolengo, Gazzola, Calendasco, Rottofreno e Gragnano. Viene gestito temporaneamente, in attesa della costituzione di un vero e proprio ente di gestione, dall'Amministrazione provinciale, che vuole fare del parco un soggetto promotore di iniziative per la valorizzazione dell’area, con il massimo coinvolgimento di tutti i soggetti pubblici e privati interessati.

I "CREATIVI" - Questi i nomi degli alunni del Cassinari che stanno lavorando alla definizione del logo: Debora Albertini, Alessia Comenti, Jessica  Dotti, Vanessa Ferrari, Giulia Herman, Susanna Losi, Silvia Pautasso, Sara Perini, Mila Ridella, Matteo Rolleri, Giulia Maria Sechi, Marcello Storari
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento