Va al Michele Francesconi Vocal Quartet il premio Bettinardi al Jazz Fest

Michele Francesconi si è aggiudicato con il Michele Francesconi Vocal Quartet il Premio Chicco Bettinardi, organizzato a Piacenza dal Piacenza Jazz Fest. La formazione, guidata dal pianista faentino, ha vinto la sezione riservata ai gruppi ed è stata premiata la temine dell'esibizione svoltasi sabato 27 marzo

Michele Francesconi si è aggiudicato con il Michele Francesconi Vocal Quartet il Premio Chicco Bettinardi, organizzato a Piacenza dal Piacenza Jazz Fest. La formazione, guidata dal pianista faentino, ha vinto la sezione riservata ai gruppi ed è stata premiata la temine dell'esibizione svoltasi sabato 27 marzo, nella serata di gala del premio.

Il Premio Chicco Bettinardi è un concorso nazionale, giunto quest'anno alla settima edizione e rappresenta, con i concorsi Note di Donna e Striscie di Jazz, lo sguardo attento del club piacentino nella scena del jazz emergente italiano: la qualità del premio sono confermate dal livello dei partecipanti e dal prestigio della giuria, presieduta da Tino Tracanna. Il Michele Francesconi Vocal Quartet, oltre al pianista, annovera tra le sue fila la voce di Laura Avanzolini e la ritmica composta da due talenti emergenti come Giacomo Dominici e Alessandro Pivi, rispettivamente al contrabbasso e alla batteria.

Le potenzialità espressive e timbriche della voce, le capacità esecutive e la serietà della ritmica permettono al pianista di sviluppare una moderna musica da camera dove si fondono momenti di scrittura, spazi di improvvisazione e intuizioni libere. La cifra del progetto è nell'attenzione rivolta alla composizione, alle riletture degli standard, attraverso arrangiamenti originali e gusto per le melodie: tutto questo si combina con la scelta di puntare su una disposizione particolare della formazione e, in ogni caso, sulla giovane età dei musicisti coinvolti.

Un ragionamento continuo sulle motivazioni della musica, un laboratorio vero e proprio dove ragionare in maniera profonda sulla composizione, sui brani, sugli arrangiamenti. Il quartetto, in pratica, gioca con una delle formazioni più classiche dell'immaginario del jazz per proporne una visione intima e personale.

Il lavoro sulle dinamiche e sui temi si sviluppa anche quando Laura Avanzolini e Michele Francesconi si esibiscono con la ritmica più esperta formata da Daniele Mencarelli e Alessandro Paternesi: una doppia ritmica per mettere in evidenza la freschezza della voce della Avanzolini e la dimensione articolata e fruibile delle composizioni e degli arrangiamenti di Francesconi. Il Michele Francesconi Vocal Quartet si esibirà nei prossimi mesi al Festival Jazz di Levico Terme e a Faenza nella stagione dello Zingarò Jazz Club.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento