Presentato il Festival del diritto

Da giovedì 24 settembre a domenica 27 si ripeterà un ricco programma di appuntamenti sviluppato nelle sale e nelle piazze della città: conferenze, dibattiti, mostre, spettacoli e proiezioni di film. Stefano Rodotà: "E' stata una vittoria della città"

Si parlerà di "Pubblico e privato" alla seconda edizione del Festival del diritto che, come lo scorso anno, sbarcherà a Piacenza alla fine di settembre. Gli incontri con esperti, le conferenze sparse in tutta la città e le presentazioni dei libri avevano raccolto un pubblico complessivo di circa 12mila persone.

"E' stata una vittoria della città - ha dichiarato Stefano Rodotà, il direttore scientifico del festival nella conferenza stampa di presentazione della nuova edizione l'obiettivo è bissare il successo". Da giovedì 24 settembre a domenica 27 si ripeterà un ricco programma di appuntamenti sviluppato nelle sale e nelle piazze della città: conferenze, dibattiti, mostre, spettacoli e proiezioni di film.

Molti gli argomenti di cui si discuterà, dalla gestione pubblica e privata dei servizi sociali al tema delle banche private e delle fondazioni pubbliche. "C'è poi la questione del diritto d'autore - continua l'ex Garante della privacy -  contrapposto al bene pubblico di una diffusione più capillare delle opere: il tema è particolarmente importante in questo periodo, con il caso Youtube". Ancora massimo riserbo sui nomi che parteciperanno al festival: secondo le previsioni ritorneranno però Tito Boeri, Gustavo Zagrebelski, Remo Bodei e Paolo Grossi.

"Cercheremo di ampliare il numero di personalità straniere - conclude Rodotà - per dare un taglio sempre più internazionali ai nostri incontri". Soddisfatto il sindaco Roberto Reggi per la conferma dell'avvio della seconda edizione del Festival del diritto. "Sarà particolarmente interessante per la nostra città parlare di pubblico e di privato, poiché siamo in una posizione intermedia tra la Lombardia, dove il modello prevalente è quello privato, ad esempio in campo sanitario e l'Emilia Romagna dove è più diffuso quello pubblico".

Per l'organizzazione del festival saranno coinvolte istituzioni, enti, mondo scolastico e realtà associative, culturali e professionali del territorio interessate a diverso titolo a partecipare all'evento.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento