menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sen-ex arte over65 in Libertà": la mostra su senilità, ambiente e futuro

Nella sala Franco Fervari della sede degli Amici dell'Arte è stata inaugurata la rassegna d'arte varia "Sen-ex arteover65 in Libertà" della quale è curatore Carlo Mistraletti

Nella sala Franco Fervari della sede degli Amici dell’Arte è stata inaugurata la rassegna d’arte varia "Sen-ex arte over65 in Libertà" della quale è curatore Carlo Mistraletti. L’esposizione, visitabile fino al 30 settembre (ogni giorno dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19), offre al pubblico un’interessante panoramica della maestria pittorica di una decina di artisti, alcuni scomparsi, altri che  beneficiati negli anni giovanili della vena artistica, hanno  continuato a coltivarla quando è sopraggiunta la terza età.

«Filo conduttore della rassegna - hanno spiegato la presidente degli Amici dell’Arte Franca Franchi e Mistraletti - sono i  temi che si  legano a senilità, ambiente, futuro. Frutto di una accurata selezione la mostra presenta alcune decine di opere di grandi e piccole dimensioni (quadri in prevalenza, sculture, immagini fotografiche digitali e cuscini artistici). L’evento espositivo punta a diventare consuetudine annua per offrire l’occasione di apprezzare le opere degli artisti via via rappresentati e anche occasione di dialogo coerentemente con il valore di quella che il medico gerontologo Francesco Maria Antonini ha definito "L’età nuova, l’età libera, l’età dei capolavori"». 

«Teoricamente il sottotitolo dell' esposizione - ha concluso Mistraletti - avrebbe anche potuto richiamare le presenze del conte Paolo Barattieri di San Pietro (1934- 2009) e di Pietro Bianchini (1937-2014), artisti  piacentini di buona notorietà, che ebbero già il meritato onore di una Mostra nel marzo 2000;  loro non ci sono più, ma le loro opere ne testimoniano il messaggio artistico condiviso con gli autori rappresentati: Vito Patrono, Carlo Stabellini, Enzo Mazzoni, Camilian Demetrescu, Domenico Antro, Francesco Rossi, Lucia Molaschi, Maria Giovanna Baldini, Giuseppe Marchetti, Carlo Mistraletti».

Tra le opere in rassegna il noto quadro di Paolo Barattieri di San Pietro che raffigura un ricevimento al castello di Rivalta nel 2006 con il cardinale Ersilio Tonini al centro, in primo piano Roberto Reggi e Lorenzo De Luca di Pietralata, da sinistra i medici piacentini: Carlo Mistraletti con Barbara Chiappini, Mauro Gandolfini, Giacomo Biasucci, Pino Carella, Giulio Rasperini.                                                                                                                             

Ad arricchire la presentazione una delicata poesia sentimental naturalistico di Rosanna Cesena, sempre sul tema degli anni della vita che trascorre. Quale attività collaterale sono in programma i convegni - incontri su "Riequilibrio motorio e visioni colorate nel Morbo di Parkinson", "La medicina del futuro e le patologie emergenti", "Ecologia, età della vita e invecchiamento", "Ancora ( troppo) giovani per essere vecchi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento