Summer school alla Cattolica: 39 studenti per 4 giorni di studio

Quattro giorni di studio per analizzare gli aspetti genetici, socio-economici ed ambientali della conservazione delle razze animali di interesse zootecnico. L'Università Cattolica di Piacenza ospita per il secondo anno consecutivo la Summer School legata al progetto di ricerca GLOBALDIV. Da ieri 7 settembre fino al 10 settembre

La Facoltà di Agraria della Cattolica di Piacenza ospita per il secondo anno consecutivo la Summer School legata al progetto di ricerca GLOBALDIV. Quattro giorni di lezioni teoriche e approfondimenti pratici per analizzare gli aspetti genetici, socio-economici ed ambientali della conservazione delle razze animali di interesse zootecnico.

GLOBALDIV Summer School è un’attività di formazione del progetto di ricerca GLOBALDIV finanziato dalla Commissione Europea nel Marzo 2007 nell’ambito del programma AGRI RES GEN. Il progetto dura tre anni e terminerà a Febbraio 2010: suo obiettivo primario è quello di raggiungere una visione globale della biodiversità presente sul pianeta in relazione alle specie zootecniche.

 Partendo da questo quadro GLOBALDIV si impegna nella disseminazione delle conoscenze, nella diffusione internazionale delle tecniche di ricerca e analisi e nel training rivolto ai giovani ricercatori di tutto il mondo sugli strumenti di genetica molecolare e di analisi ambientale e socio-economica utilizzabili per lo studio e la conservazione della biodiversità.

Per il secondo anno consecutivo viene organizzata presso l’Università Cattolica di Piacenza, coordinatrice del progetto di ricerca internazionale, una settimana di formazione per studenti di dottorato e giovani ricercatori in scienze animali.

L’edizione 2009 si svolge da lunedì 7 settembre a giovedì 10 settembre e verte su: aspetti socio-economici della conservazione, scelta e strategie di conservazione, genetica integrata, dati ambientali e geografici.

“Sono molto soddisfatto per l’interesse che anche quest’anno ha dimostrato la  giovane comunità scientifica internazionale per lo studio e la salvaguardia della biodiversità nel settore zootecnico – afferma il coordinatore del progetto, Prof. Paolo Ajmone Marsan, docente di Zootecnica generale e miglioramento genetico nella Facoltà di Agraria. Partecipano al corso 39 studenti. I giovani ricercatori provengono da 25 diversi Paesi del mondo: abbiamo presenze da tutti e cinque i continenti”.

Nove i professori che insegnano alla scuola: si tratta di scienziati di fama internazionale scelti tra gli esperti e i partner del progetto GLOBALDIV o per le loro competenze tematiche e professionali. Le lezioni in aula sono alternate  con sessioni pratiche di software.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento