Teatro Gioco Vita in questa stagione ha collaborato con diverse scuole superiori della città

Articolato progetto a fianco dei Diurni e Notturni per una classe del Liceo Artistico “Cassinari” di Piacenza

Teatro Gioco Vita presta la sua collaborazione agli istituti superiori della città per progetti di alternanza scuola/lavoro. Questo grazie al coinvolgimento degli studenti in attività laboratoriali e formative, esperienze di inserimento in stage, affiancamento di classi ad attività creative e produttive. Un impegno articolato, che coinvolge a vari livelli lo staff organizzativo, artistico e tecnico del Centro di produzione teatrale diretto da Diego Maj. Iniziative coordinate dall’Ufficio scuola di Teatro Gioco Vita.

Nel 2016/2017 la collaborazione è rivolta a diversi progetti di alternanza scuola/lavoro che fanno capo al Liceo “Respighi”, al Liceo “Gioia”, al Liceo “San Benedetto” e al Liceo Artistico “Cassinari”. Particolarmente impegnativa l’attività che sta coinvolgendo la classe 4 scenografia del “Cassinari”. Gli studenti infatti seguono tutto l’iter produttivo del nuovo spettacolo di Teatro Gioco Vita con la compagnia Diurni e Notturni: T.S.O. - Trattoria senza oste. I ragazzi collaborano, per le competenze del loro indirizzo di studi, alla progettazione delle scenografie e dei costumi e alle attività di comunicazione e promozione dell’evento. I ragazzi, dopo una serie di incontri preliminari, partecipano alle attività laboratoriali e alle prove e a stretto contatto con il personale di Teatro Gioco Vita stanno sperimentando come funziona la macchina produttiva di un teatro. 

Il progetto è stato elaborato dal professor Mario Righi, che segue il lavoro dei ragazzi, che per un certo periodo sono stati affiancati anche dal professor Cristian Arbasi. Gli studenti impegnati nelle varie attività, suddivisi in quattro sotto-gruppi (scene, costumi, stampa/comunicazione e promozione, documentazione foto/video) sono: Gloria Barilaro, Alessandro Beltramini, PierAntonio Ferdinando Maria Bonini, Beatrice Capra, Federica Cruciani, Alice Cigolini, Iulia Ciobanu, Beatrice Dordoni, Francesca Fornario, Maria Gazzola, Erilù Ghidotti, Eleonora Gheduzzi, Luigi Papillo, Cristina Preda, Giulia Rebecchi, Giulia Riva.

Tutor per Teatro Gioco Vita Nicola Cavallari e Simona Rossi. Il gruppo che si occupa delle scene ha lavorato anche con Sergio Bernasani, mentre quello che si occupa dei costumi è seguito da Tania Fedeli. I ragazzi prima di iniziare il progetto hanno partecipato ad alcuni incontri preliminari in classe con il regista Nicola Cavallari e con lo psicologo Marco Martinelli, responsabile dei Diurni e Notturni. Oltre a seguire a gruppi tutto il laboratorio di Nicola Cavallari con i Diurni e Notturni finalizzato alla realizzazione della nuova produzione T.S.O. - Trattoria senza oste, gli studenti hanno anche svolto giornate laboratoriali. Una di queste è quella con Michele Cafaggi, che anche quest’anno presta la sua collaborazione artistica al progetto con i Diurni e Notturni: con lui i ragazzi hanno anche sperimentato tecniche circensi, di clownerie e giocoleria, le stesse che vengono utilizzate dagli attori dello spettacolo T.S.O. - Trattoria senza oste. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento