Teatro: sono le cose che ti capitano o viceversa?

Gene Gnocchi martedì prossimo al Teatro Politeama in un divertente show dal titolo “Cose che mi sono capitate”, un modo divertente per riflettere sulle cose della vita, alle prese con la macchina infilata nell'autolavaggio e con dubbi più che amletici

All'ultimo minuto in cartellone, si può dire quasi un fuoriprogramma il divertente show di Gene Gnocchi “Cose che mi sono capitate”. Appuntamento martedì 20 gennaio al Politeama di Piacenza.

Di cosa sono fatte le vite delle persone normali? Di grandi avvenimenti, scelte fuori del comune, gesta eroiche? Piuttosto da un reticolo di piccole azioni quotidiane, reiterate, apparentemente insignificanti. E dietro a questa sequenza, a queste ripetizioni, si può intuire un senso più profondo dell’esistenza, o sono puro sintomo di una potenziale follia che serpeggia dentro di noi? Domande sempre più grandi delle risposte che si riesce a dare. Così riflette il personaggio di Gene Gnocchi, chiuso all’interno della sua macchina in balia degli spazzoloni rotanti di un autolavaggio.
Sono le cose che ti capitano o sei tu che capiti alle cose?

E inizia, mentre le spazzole gli passano sopra il parabrezza, a fare ordine nella vita, catalogando gli avvenimenti. Ad esempio, le “volte che sono andato a lavare la macchina”, i “tagli di capelli”, le “volte che sono stato rapito dalla mafia”... da qui a divagare con voli pindarici, però, il passo è veramente breve e il personaggio si ritrova  a raccontare storie surreali, costruite dall’accostamento paradossale di frammenti di realtà.

“Fin dalle prime prove” ha raccontato il regista Massimo Navone “non ho potuto fare a meno di pensare a certi racconti di Borges fitti di citazioni, rimandi ossessivi, molteplici specularità”. “Il nostro personaggio” conclude il regista senza levare la sorpresa “semplicemente inventa, fantastica, strappa risate, per riempire un vuoto che rischia ad ogni minuto di diventare voragine”.

Naturalmente, come ogni spettacolo che si rispetti, non poteva mancare il colpo di scena finale, che svela il mistero di un’esistenza così ordinariamente incredibile.


Le prevendite
Sono aperte su www.ticketone.it e www.bookingshow.com e alla cassa del
teatro Politeama, tel. 0523.328672.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento