Una conferenza dedicata al restauro degli affreschi del Santuario della Beata Vergine di Roveleto

Venerdì 2 dicembre 2016, alle ore 17.00 a Palazzo Farnese in collaborazione con il Comune di Piacenza e con la Diocesi di Piacenza-Bobbiosi terrà l’ultimo degli eventi collaterali ideati e promossi nell’ambito del Premio “Piero Gazzola” per il Restauro del Patrimonio Monumentale Piacentino, dal comitato scientifico del Premio.La conferenza è dedicata alla presentazione del restauro, eseguiti sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio di Parma e Piacenza, degliaffreschi del settecentesco Santuario della Beata Vergine di Roveleto di Cadeo. Relatori: il direttore dei Civici Musei di Piacenza, dott.ssa Antonella Gigli, seguita dall’architetto Manuel Ferrari direttore ufficio beni culturali della Diocesi di Piacenza-Bobbio, e dal prof. Domenico Ferrari Cesena presidente del Comitato Scientifico del Premio Restauro Piero Gazzola.

A seguire, la dott.ssa Susanna Pighi dell’ufficio beni culturali della Diocesi di Piacenza-Bobbio, illustrerà la storia della chiesa con particolare attenzione agli arredi, e agli ex voto. Al restauratore Dino Molinari spetterà invece il racconto dell’intervento di restauro. Concluderà il pomeriggio l’intervento della dott. Anna CòccioliMastroviti sulla decorazione a quadratura della cupola e sull’apparato pittorico illusionistico del Santuario.

Sono terminati da poco i lavori di restauro del Santuario della Beata Vergine del Carmelo di Roveleto di Cadeo; chiesa eretta nel diciottesimo secolo e meta per decenni di pellegrinaggi. Oltre al tetto, sono stati restaurati gli affreschi grazie al lavoro di Dino Molinari che in tre anni ha risistemato gli interni. I lavori sono costati 400mila euro. L’80% dei quali raccolti grazie alle offerte dei fedeli coordinate dal parroco don Umberto Ciullo mentre al restante 20% ha contribuito la Fondazione di Piacenza e Vigevano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento