Martedì, 18 Maggio 2021
Dalla Rete Argine di Po / Via Nino Bixio

Il Po comincia a scendere. Via Nino Bixio riaperta

Il Po comincia a scendere lentamente. Evacuate le cascine nella Bassa. Inondata via Bixio. Molti detriti e i rifiuti. Nel 2000 arrivò a sfiorare gli 11 metri

Il Po si abbassa

Il Po fa paura. Le piogge torrenziali di questi giorni - in particolare a monte, in Piemonte - hanno portato a un rapidissimo ingrossamento del Grande Fiume che nella notte tra domenica 6 novembre e lunedì 7 ha raggiunto i 5.30 metri sul livello idrometrico. Martedì 8 novembre mattina potrebbe avvicinarsi ai 6.80 metri.

Dopo 48 ore di piogge ininterrotte, Il primo livello di riferimento di 5 metri è arrivato in anticipo rispetto alle previsioni. E' quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti alle 11 del 6 novembre a Piacenza con l'allerta per l'allagamento delle aree golenali non difese da argini e danni alle attività agricole. Lo stato del principale fiume italiano "é indicativo - sottolinea la Coldiretti - delle difficoltà negli altri corsi d'acqua che hanno portato a diffusi allagamenti delle campagne. In particolare - continua l'organizzazione agricola - per l'esondazione del Bormida sono già numerosi i campi allagati e le aziende agricole in provincia di Alessandria dove sono stati definiti 'piani di evacuazione' anche per i capi di bestiame allevati nelle stalle a ridosso delle aree golenali".

Non si segnalano, per ora, grossi disagi. Anche se via Bixio (chiusa) è stata inondata. Allagati anche gli scantinati della società canottieri Nino Bixio. Diverse cascine nella Bassa sono state evacuate. Nel 2000, la piena in tempi recenti "più importante" che si ricordi, il Grande Fiume arrivò a sfiorare gli 11 metri sul livello idrometrico. 

GLI AGGIORNAMENTI

ORE 19.30 (9 NOVEMBRE) - Il Po è a 5.95 metri

ORE 15.00 (9 NOVEMBRE) - Il Po è a 5.98 metri

ORE 12.30 (9 NOVEMBRE) - Il Po è a 6 metri. Considerato il miglioramento della situazione del fiume Po, è stata poc'anzi decisa la riapertura al traffico veicolare di via Nino Bixio. La Polizia municipale d’intesa con Aipo, continuerà comunque a tenere monitorato il livello del fiume, anche se non si prevedono a breve nuove chiusure.

ORE 9.00 - IL Po è  a 6,06 metri. Comincia a non far più paura.

ORE 20.00 (8 NOVEMBRE) - Il Po è a 6.50 metri. Il Pronto Soccorso di Fiorenzuola si è allagato per la pioggia

ORE 18.30 (8 NOVEMBRE) - Continua a piovere a dirotto. Il Po alle 18 è a 6.52 metri.

ORE 17.30 (8 OVEMBRE) - Il Po scende a 6.55 metri.

ORE 15.30 (8 NOVEMBRE) - Il Po è a 6.58 metri. Ha ricominciato a piovere, ma sembra un acquazzone passeggero.

ORE 11.30 (8 NOVEMBRE) - Il comando provinciale dei carabinieri ha richiesto rinforzi per fronteggiare eventuali criticità dovute alla piena del Po.

ORE 9.30 (8 NOVEMBRE) - Il Po è alto, l'acqua ha invaso via Nino Bixio. Il colmo della piena è previsto per la mattinata. Alle 9 il Po era a 6.57 metri.

ORE 3.30 (8 NOVEMBRE): Il Po arriva a 6.44 metri.

ORE 19.00 (7 NOVEMBRE) - Il Po è a 6.15 metri

ORE 18.35 (7 NOVEMBRE)- Arriva anche una troupe della Rai per trasmettere la piena del Po, attesa per l'8 novembre.

ORE 17.45 (7 NOVEMBRE)  - Dalle 18 del 7 novembre via Nino Bixio verrà di nuovo chiusa, Il colmo di piena del Po dovrebbe raggiungere Piacenza intorno alla tarda mattinata di domani 8 novembre: lo prevedono i tecnici dell'Aipo, l'Agenzia interregionale per il fiume. Lungo tutta l'asta del Po è stata nel frattempo interdetta la navigazione.

ORE 17.30 (7 NOVEMBRE) - Il Po è a 6.08 metri

ORE 15.30 (7 NOVEMBRE) -  Convocato per le 16 un tavolo in Prefettura relativo allo stato di allerta per il fiume Po. Il Grande Fiume alle 15.30 era a 6.06 metri

ORE 13.30 (7 NOVEMBRE)  - La Protezione civile, in vista del superamento dei 6 metri ha attivato la fase di preallarme

ORE 12 (7 NOVEMBRE) - Tre famiglie abitanti in alcune cascine nella Bassa, a Isolone, Cascina Gaetana e Gargatano (in Comune di San Rocco al Porto), hanno lasciato le proprie abitazioni. Il Po continua a salire, anche se meno intensamente di domenica 6 novembre. Potrebbe superare i 6 metri nel primo pomeriggio. 

ORE 10 (7 NOVEMBRE) - Il Po continua a salire, ma a un ritmo meno costante. Si sta avvicinando ai 6 metri di livello idrometrico. Le condizioni meteo dovrebbero migliorare in serata, con la cessazione della pioggia. 

ORE 9 (7NOVEMBRE) - Considerato il miglioramento della situazione del fiume Po, è stata decisa la riapertura al traffico veicolare di via Nino Bixio. La Polizia municipale d’intesa con Aipo, continuerà comunque a tenere monitorato il livello del fiume, provvedendo a nuove chiusure in caso di necessità.

ORE 23 (6 NOVEMBRE) - Il Po è arrivato ai 5.20 metri. Molti curiosi si sono riversati in via Nino Bixio per vedere il Grande Fiume. Poco dopo sono stati fatti allontanare perchè la strada è stata chiusa. Sul posto la Municipale, i Vigili del Fuoco e il Servizio viabilità del Comune di Piacenza.

ORE 20.30 (6 NOVEMBRE) - La piena, secondo le ultime rilevazioni, è prevista tra le 2 e le 3 di notte di lunedì 7 novembre.

ORE 20 (6 NOVEMBRE) - Il sindaco Roberto Reggi ha deciso la chiusura di via Nino Bixio a partire dalle 23 di domenica 6 novembre. I cittadini sono dunque invitati a percorrere strade alternative: la chiusura della via sarà opportunamente segnalata e saranno presenti sul posto pattuglie della Polizia Municipale. Al momento non è possibile prevedere quando avverrà la riapertura,

ORE 18 (6 NOVEMBRE) - Il Po in uno dei punti rilevazione dell'Agenzia Interregionale per il Po supera i 5 metri: il livello idrometrico si attesta intorno ai 5 metri e 20.

ORE 16.30 (6 NOVEMBRE) - Diversi curiosi si stanno assiepando sotto il ponte della via Emila, nei pressi della Nino Bixio, per assistere all'ingrossamento del Grande Fiume. 

ORE 13 (6 NOVEMBRE) - Piacenza sferzata da pioggi incessanti. Il Po sale molto rapidamente, guadagnando un metro sul livello idrometrico in poche ore. Protezione civile, vigili del fuoco, Aipo, Comune e Provincia sono allerta. 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Po comincia a scendere. Via Nino Bixio riaperta

IlPiacenza è in caricamento