rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia

Novità 2011 per Agrifidi: disponibili finanziamenti per le imprese agricole e agriturismi

Sono state presentate le novità 2011 che riguardano le condizioni agevolate per l'accesso al credito per gli agricoltori. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 31 marzo

Sono state presentate dall'assessore Filippo Pozzi e dal presidente di Agrifidi Emilia Lodovico Bertoli le novità 2011 che riguardano le condizioni agevolate per l'accesso al credito degli agricoltori. "Quella di Agrifidi è un'attività strategica che consente agli agricoltori di accedere alle risorse di cui necessitano con condizioni agevolate, soprattutto per quanto riguarda il settore importantissimo della modernizzazione e l'innovazione".

LA COOPERATIVA - Nata dalla fusione di Agrifidi Parma e Agrifidi Piacenza con lo scopo di favorire l'accesso al credito delle imprese agricole nelle provincie di Parma e Piacenza , la Cooperativa di garanzia ha visto progressivamente crescere il proprio numero di soci (oggi 1600) grazie anche all'efficace sostegno della Camera di Commercio delle associazioni professionali e degli altri enti territoriali (Regione Emilia Romagna, Provincia e numerosi Comuni).

Il presidente Lodovico Bertoli, ha illustrato brevemente agli intervenuti le novità previste per il 2011 grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna e dalla Provincia." Il primo intervento - ha spiegato - è rivolto al sostegno della liquidità, con la possibilità di richiedere una cambiale agraria della durata di 12 mesi ( rinnovabile a scadenza) per un importo massimo di 150mila euro con un contributo in conto interessi del 1,80%.

Ai tassi attuali significa perfezionare l'operazione a tasso che può variare da zero a qualche decina di centesimi a seconda della banca selezionata. La Regione ha previsto una graduatoria a livello regionale con uno stanziamento di 1 milione e 800mila euro con diverse priorità tra cui l'ordine di presentazione. Suggeriamo - ha aggiunto - alle imprese di presentare le richieste il prima possibile considerando che il termine ultimo per la consegna delle domande è il 21 marzo 2011".

"Il secondo intervento - ha proseguito Bertoli - è rivolto agli investimenti. Proprio per sostenere in modo ancora più incisivo il settore, si è pensato di concedere il contributo di 400mila euro che la Regione Emilia Romagna mette a disposizione ai sensi della legge 17/2006 per abbattere il tasso di interesse nella misura massima possibile e quindi del 3% su mutui della durata fino a 60 mesi. Questo significativo incremento - ha detto - consente alle imprese di perfezionare mutui ad un tasso prossimo allo zero ( l'agricoltore deve comunque pagare uno 0,10% per legge)" .

Il presidente Bertoli ha poi precisato che è possibile finanziare l'acquisto di attrezzature e beni strumentali, la ristrutturazione dei fabbricati rurali e inoltre, gli acquisti di attrezzature usate. Sarà possibile, inoltre finanziare gli investimenti necessari alle aziende agrituristiche, in precedenza vietati da normative Comunitarie, cucine vettovaglie e arredi etc.

E sarà consentito anche ottenere garanzie e contributi pubblici calcolati in forma attualizzata, per una durata di massimo 5 anni, ma il finanziamento potrà avere una durata superiore. In caso di calamità, a determinate condizioni, si potranno attivare finanziamenti con contributi messi a disposizione dalla Regione o da altri Enti Pubblici della Regione cosa non più possibile con risorse nazionali dopo l'introduzione del D.L 102/2004; Tale sostegno risulta ancora più importante in quanto Agrifidi può operare in maniera complementare o alternativa ai contributi diretti della Provincia che riguardano la misura 121 del PSR 2007/2013.

La scadenza per la presentazione delle richieste di finanziamento è fissata entro il 31/08/2011, data entro la quale deve essere effettuato l'investimento. La Cooperativa è convenzionata con i principali istituti di credito che operano sul territorio e, sia la segreteria sia tutte le organizzazioni agricole, sono a disposizione per ogni ulteriori chiarimenti e per la compilazione delle richieste di finanziamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità 2011 per Agrifidi: disponibili finanziamenti per le imprese agricole e agriturismi

IlPiacenza è in caricamento