rotate-mobile
Economia

Agriturist Piacenza: Bisagni riconfermato presidente, Bianchi vice

Elezioni del nuovo Consiglio direttivo dell'Associazione che raggruppa le aziende agrituristiche di Confagricoltura. Bisagni: «Dalle aziende tante proposte, il settore è molto attivo. Pensiamo all'Expo 2015 e all'adunata degli alpini»

Agriturist Piacenza si rinnova, ma nel segno della continuità: è questo l’esito delle elezioni del nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione che raggruppa le aziende agrituristiche di Confagricoltura. Gianpietro Bisagni dell’azienda Agrituristica Battibue, è, infatti, stato confermato, con l’elezione avvenuta lunedì 16 luglio, Presidente per il suo secondo mandato. Alessandro Bianchi Michiel, dell’Agriturismo Case Riglio, lo affiancherà come Vicepresidente.  

Diverse le riconferme tra i membri del Consiglio: Ferruccio Pizzamiglio (Agriturismo La Tosa); Judith Bloom (Agriturismo Cergallina) ed Alessandra Milano Franco D’Aragona (Agriturismo Croara Vecchia). “L’agriturismo è donna!“ hanno commentato gli intervenuti a margine di una riunione partecipata e positiva che ha visto l’ingresso di due nuove Consigliere: Giovanna Montesissa, dell’Agriturismo Boschi celati ed Alda Schiavi del Castello di Fulignano. L’attività agrituristica, del resto – sottolinea l’associazione – tra le varie attività legate alla multifunzionalità dell’azienda agricola, per la cura necessaria nell’elaborazione dei pasti, l’attenzione e l’accoglienza verso gli ospiti, la gestione degli ambienti, si rivela particolarmente congeniale a diverse imprenditrici agricole che riscuotono ottimi risultati.

«A Gianpietro Bisagni vanno le mie congratulazioni e quelle di tutta l’Associazione – ha commentato il Presidente di Confagricoltura Piacenza, Enrico Chiesa, che è intervenuto -. La riconferma è segno dell’impegno e dei risultati che ha saputo portare in questi anni. I nostri agriturismi sono cresciuti per numero e per attività realizzate.  E’ giusto continuare sulla stessa linea». «L’incontro – commenta Bisagni – è stato l’occasione per pianificare le future attività.  Sono giunte diverse proposte da parte dei partecipanti, tutte miranti a creare sinergie tra le aziende per rendere sempre più salda la nostra rete di promozione territoriale, anche in collaborazione con gli altri soggetti attivi in provincia. Due gli appuntamenti da non perdere e per i quali ci stiamo preparando: l’Expo 2015 e, più nell’immediato, l’adunata degli alpini. Sono poi diversi gli eventi che non possono vedere la partecipazione di una singola azienda, ma che vanno promossi come circuito, come quelli legati alla promozione del vino e le iniziative che valorizzano e rievocano la figura di Giuseppe Verdi».  

All’incontro erano presenti anche Michela Filippi, responsabile fiscale dell’Associazione e Marco Piacentini, referente tecnico.  Durante la riunione sono, infatti, stati approvati il bilancio consuntivo 2011 e quello preventivo 2012, è stata poi l’occasione per rivedere alcune importanti norme di tipo fiscale e gli aggiornamenti in termini di autorizzazioni. «Una riunione positiva – ha concluso Bisagni – da cui sono emerse idee nuove e proposte, segno di una vitalità del settore che ci fa ben sperare per il futuro».

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agriturist Piacenza: Bisagni riconfermato presidente, Bianchi vice

IlPiacenza è in caricamento