Al via le istanze per il contributo a fondo perduto

Filippi (Confagricoltura): «I nostri uffici iva stanno verificando caso per caso, c’è tempo fino al 13 agosto»

Filippi

Dal 15 giugno e fino al 13 agosto 2020 le aziende possono richiedere il contributo a fondo perduto di cui all’art.  25 del D.L. Rilancio. Il modello di istanza recante le modalità e i termini per il riconoscimento è stato approvato nei giorni scorsi e l’istanza può essere presentata, mediante i canali telematici dell’Agenzia delle entrate, direttamente dall’interessato o tramite un intermediario delegato. 

«Possono usufruirne anche i titolari di reddito agrario con volume d’affari nell’anno 2019 non superiore a 5 milioni di euro – spiega Michela Filippi responsabile del Servizio Fiscale di Confagricoltura Piacenza -. Il contributo è determinato applicando percentuali variabili alla differenza tra l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 e l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019».

Tre gli scaglioni previsti dalla norma: 20 per cento per i soggetti con ricavi o compensi (o fatturato per i titolari di reddito agrario) non superiori a 400 mila euro; 15 per cento per i soggetti con ricavi o compensi (o fatturato per i titolari di reddito agrario) superiori a 400 mila euro e fino a 1 milione di euro; 10 per cento per i soggetti con ricavi o compensi (o fatturato per i titolari di reddito agrario) superiori a euro 1 mln di euro e fino a euro 5 mln di euro.

«L'ammontare minimo del contributo riconosciuto è fissato – spiega Filippi - per un importo non inferiore a euro mille per le persone fisiche e a euro 2mila per i soggetti diversi dalle persone fisiche».

L’erogazione del contributo è effettuata mediante accredito sul conto corrente identificato dall'Iban indicato nell’istanza, intestato al codice fiscale del soggetto che ha richiesto il contributo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Nei prossimi giorni – conclude Filippi - provvederemo, per le aziende iscritte al nostro servizio di tenuta della contabilità, alla verifica dei parametri per valutare il possesso dei requisiti e successivamente contatteremo gli associati per procedere con la compilazione e trasmissione dell’istanza. Per chiarimenti è comunque possibile rivolgersi al proprio ufficio iva di riferimento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • Ferriere, il nuovo sindaco è Carlotta Oppizzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento