Alluvione, la Camera di commercio stanzia 160mila euro per le imprese danneggiate

Il bando sarà disponibile dal 22 gennaio sul sito della Camera di commercio. Tutte le domande accoglibili riceveranno un contributo a fondo perduto della somma massima di 4mila euro

Un momento della presentazione del bando

Grazie allo stanziamento sul nuovo bilancio la Camera di commercio rende disponibile un fondo di 160mila euro a favore delle imprese danneggiate dall'alluvione. Il bando, presentato il 21 gennaio, sarà disponibile dal 22 gennaio sul sito della Camera di commercio: per partecipare bisogna compilare una domanda e inoltrarla telematicamente all'ente. A questa bisognerà allegare la copia del modello della regione Emilia Romagna per il monitoraggio dei danni subiti e copia delle fatture di spesa degli interventi eseguiti previsto in questo modello. Le domande potranno essere spedite dalle 9 del 25 gennaio alle 12 del 20 maggio. Dovranno essere inviate tramite posta elettronica certificata, all'indirizzo di posta certificata della Camera di Commercio di Piacenza cciaa.piacenza@legalmail.camcom.it con indicazione nell'oggetto "Domanda di contributo per il sostegno alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015".  

Tutte le domande accoglibili riceveranno un contributo a fondo perduto della somma massima di 4mila euro. 

«La Camera di Commercio - afferma il presidente Giuseppe Parenti - confida che il fondo possa essere integrato da nuove risorse provenienti dall'Unione nazionale». 

«Capiamo - spiega Cristina Cunico della Camera di commercio - che per le imprese che hanno subito danni da 100mila euro, l'aiuto di 4mila euro non è tanto ma bisogna anche considerare che è un contributo a fondo perduto, quindi non necessita di alcuna restituzione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento