Ammortizzatori e cassa integrazione: riunione affollata in Provincia

Si è parlato di tutti i sistemi di anticrisi, nella affollata riunione di ieri pomeriggio a Piacenza. L'ha promossa l'assessore provinciale al lavoro, Andrea Paparo: “Questo incontro nasce dalla necessità di approfondire e fare chiarezza sulla normativa che ha portato a una profonda modifica del welfare italiano in materia di sostegno al reddito”

Hanno fatto domande, cercato risposte, ascoltato attentamente le relazioni degli esperti. Sono gli imprenditori, i lavoratori, i loro rappresentanti sindacali, i consulenti del lavoro e gli operatori dei centri per l'impiego che ieri hanno fatto quadrato nella sala Consiglio della Provincia.

L'invito è arrivato dall'assessore provinciale al lavoro Andrea Paparo, che ha riunito il mondo del lavoro locale per parlare di ammortizzatori sociali in deroga, di novità normative in materia di Cassa integrazione generale speciale (CIGS) e incentivi alle assunzioni e alll'autoimprenditoria. Grande il successo dell'incontro: un interesse comprensibile, visti i tempi di crisi che stiamo attraversando.

É stata la dottoressa Paola Cicognani, della Direzione generale del Servizio Lavoro della nostra Regione, a parlare di ammortizzatori in deroga, quella sorta di “paracadute sociali” ideati e finanziati dall'Emilia-Romagna per soccorrere i lavoratori delle piccole e medie imprese. Una misura anti-crisi che calza a pennello con il sistema imprenditoriale piacentino, a maggioranza composto da micro-aziende con meno di 15 lavoratori e perciò non assistite dagli  ammortizzatori sociali finanziati dallo Stato.
  Questo incontro nasce dalla necessità di approfondire e fare chiarezza sulla normativa che ha portato a una profonda modifica del welfare italiano in materia di sostegno al reddito  

Sulle novità normative in materia di CIGS -  Cassa integrazione generale speciale e sugli incentivi ad assunzioni e autoimpresa, è invece intervenuto Eufranio Massi, direttore della Direzione Provinciale del lavoro di Modena e reggente della Direzione Provinciale del lavoro di Piacenza.

Massi ha parlato dei requisiti richiesti per essere ammessi al trattamento di CIGS per crisi, del significato del contratto di Solidarietà difensivo, degli incentivi alle assunzioni riconosciuti a datori di lavoro che assumono lavoratori percettori di  ammortizzatori sociali in deroga e degli incentivi ai lavoratori percettori di sostegno al reddito per intraprendere un’attività autonoma, avviare una microimpresa o associarsi in cooperativa.

Al termine dell'incontro, la soddisfazione di Andrea Paparo: “Questo incontro nasce dalla necessità di approfondire e fare chiarezza sulla normativa che ha portato a una profonda modifica del welfare italiano in materia di sostegno al reddito, ma soprattutto per sciogliere qualche nodo fra le problematicità e le contraddizioni che sia nella stesura che nella applicazione portano con sé le nuove discipline regionali e nazionali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento