Anpa Piacenza: pensionati di Confagricoltura in assemblea generale a Niviano

«Non dobbiamo mai disarmare ed arrenderci all’immagine di un’agricoltura confezionata dalle agenzie pubblicitarie. Siamo noi la vera agricoltura, moderna e competitiva, continuiamo a portare il nostro valore aggiunto attraverso l’azione sindacale di Anpa e di Confagricoltura», ha affermato Giovanni Merli, presidente di Anpa Piacenza

I vertici Anpa e Confagricoltura

«Non dobbiamo mai disarmare ed arrenderci all’immagine di un’agricoltura confezionata dalle agenzie pubblicitarie. Siamo noi la vera agricoltura, moderna e competitiva, continuiamo a portare il nostro valore aggiunto attraverso l’azione sindacale di Anpa e di Confagricoltura». Lo ha affermato Giovanni Merli, presidente di Anpa Piacenza, l’associazione dei pensionati di Confagricoltura all’assemblea generale che si è tenuta venerdì 9 novembre a Niviano.

«Dobbiamo fare un percorso insieme per condividere e recuperare i valori di cui voi agricoltori siete testimoni. Vengo da una famiglia contadina e andrò sempre fiero di portare avanti il testimone dei vostri valori che sono i miei» è intervenuto all’apertura dell’assemblea il sindaco di Rivergaro Andrea Albasi, a cui sono seguiti i saluti della componente di giunta nazionale di Confagricoltura Giovanna Parmigiani, che ha sottolineato: «Anpa è una forza per Confagricoltura e la sua presenza è fondamentale non solo a livello provinciale ma anche nazionale.  Anpa ha dimostrato di essere accanto, anzi, di essere parte attiva di Confagricoltura, di condividerne le necessità e spero che Confagricoltura possa essere altrettanto di aiuto e appoggio ad Anpa. Siete il nostro esempio - ha concluso Parmigiani - “gente forte e fiera” come dice il vostro bellissimo inno».

Il presidente di Confagricoltura Piacenza, Filippo Gasparini, non ha mancato di sottolineare come quella degli agricoltori senior è «la generazione che ha difeso i valori dell’impresa e della capacità produttiva. Abbiamo bisogno di voi – ha proseguito - perché il vostro approccio non deve rappresentare il passato, ma il presente, riportiamo insieme il Paese all’efficienza, la vostra forza è indispensabile». 

Diversi gli interventi in programma per la ricca mattinata: dal presidente provinciale della Federazione Italiana Impresa Agricola Familiare Stefano Repetti, al vicepresidente di Anga Piacenza Andrea Frasani, al presidente regionale di Anpa Carlo Sivieri, a quello nazionale Rodolfo Garbellini. C’è stato spazio anche per un approfondimento tecnico-divulgativo a cura di Michele Mazzone, Funzionario Inps della Direzione Provinciale di Piacenza, che ha affrontato il tema del rapporto tra anziani e Inps. «Ringrazio della disponibilità Michele Mazzone – ha sottolineato Merli – ci ha aiutati a comprendere come interagire più efficacemente con l’Istituto, una riflessione opportuna, data la complessità delle pratiche burocratiche.  Vien proprio da dire: menomale che ci sono funzionari disponibili, ma anche: menomale che ci sono gli uffici dell’associazione».

Le conclusioni della mattinata sono state tratte dall’Onorevole Angelo Santori, segretario nazionale di Anpa che ha fatto appello per l’adesione all’associazione: «Anpa offre molti servizi oltre a possibilità di socializzazione e di svago, è un supporto per gli anziani, non solo del settore agricoltura, a cui prioritariamente si rivolge, ma anche agli altri. Attraverso la nostra Onlus, Senior - L’età della Saggezza, operiamo anche a favore di categorie svantaggiate e, dandoci obiettivi concreti, abbiamo fornito strumenti e mezzi a importanti associazioni di volontariato. Invito tutti gli interessati a chiedere informazioni ai nostri uffici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento