menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ape (foto web)

Ape (foto web)

Apicoltura, scade il 13 novembre il bando per il miglioramento della produzione

Scade il 13 novembre 2015 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al bando della Regione Emilia-Romagna per azioni rivolte al miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti dell'apicoltura

Scade il 13 novembre 2015 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al bando della Regione Emilia-Romagna per azioni rivolte al miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti dell'apicoltura.

Il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, con decreto direttoriale numero 4208 del 15/07/2015, mette a disposizione 467.720 euro, per la terza annualità del programma triennale 2014-2016 in materia di apicoltura cofinanziato dall'Ue e dallo Stato italiano nell'ambito dell'organizzazione comune di mercato.

Possono inoltrare domanda gli apicoltori interessati, singoli e associati, l'Osservatorio nazionale del miele e il Cra_Api agli enti territoriali competenti. I contributi saranno variabili nella misura dal 20 al 100% in relazione alla tipologia di intervento e verranno finanziati l'acquisto di prodotti anti varroa (un acaro che provoca la distruzione delle famiglie di api) e di arnie ed attrezzature per la transumanza (lo spostamento delle arnie sul territorio per seguire le fioriture).

Sono previste risorse anche per l'assistenza tecnica e l'aggiornamento, l'acquisto di sciami per il ripopolamento del patrimonio apistico, le analisi chimico-fisiche del miele e la ricerca.

Le domande dovranno essere presentate con le modalità informatiche (Sop) stabilite da Agrea (Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura) e pubblicate sul sito dell'organismo pagatore, dove sono disponibili il modulo e le istruzioni per la compilazione. Copia cartacea della domanda andrà presentata al Servizio Agricoltura e turismo della provincia di Piacenza.

Si informa inoltre che saranno ritenute ammissibili solo le spese effettuate dopo la presentazione delle domande di contributo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento