Attenzione ai dettagli, ospitalità di gran livello e venti nuovi negozi e brand. «Ecco il nuovo Fidenza Village»

Successo di visitatori dopo l'inaugurazione della nuova ala di 3500 metri con ristorante e hospitality area. Dal 26 novembre un light show mozzafiato per stupire i visitatori. Giuseppe Servidori (business director): «Da noi un'esperienza unica di accoglienza e relax»

Il light show all'ingresso della nuova alla del Fidenza Village

«Il Fidenza Village sta crescendo a doppia cifra, un dato molto importante anche e soprattutto alla luce dell’attuale situazione del commercio. Questa crescita è generata per un terzo dall’aumento dei visitatori, e per due terzi dalla crescita dello scontrino medio. Sta aumentando quindi molto di più il potere di acquisto grazie a un cliente più sofisticato che, ovviamente, cerca sempre e comunque un’occasione, la motivazione “prezzo” infatti è sempre importante. E comunque, in ogni caso, un cliente alla ricerca di un prodotto di qualità, non soltanto nella merce esposta nei negozi, ma anche nell’ospitalità e nell’accoglienza generale del villaggio, e nell’attenzione ai dettagli, dal parcheggio fino al bar. Infatti la nostra continua ricerca nel miglioramento dei dettagli, affinché il visitatore si senta a casa, per noi è basilare».
Giuseppe Servidori, business director del Fidenza Village, illustra con entusiasmo quella che si può definire la versione 2.0 del famoso (e sempre più internazionale) outlet tra Piacenza e Parma, e che mira a far vivere ai visitatori un’esperienza unica. 
La struttura di successo, di proprietà della Value Retail (l’azienda britannica proprietaria della catena Villaggi Chic Outlet Shopping sparsi tutto il mondo) sta vivendo una fase di forte espansione, e ha inaugurato proprio in questi giorni la nuova ala del Fidenza Village: 3.500 metri quadrati che si vanno ad aggiungere ai persistenti  21.000, con l’apertura di 20 nuovi negozi e brand. Il tutto per un investimento di oltre 30 milioni di euro. Tra le novità più interessanti, oltre ovviamente ai nuovi negozi, ci sono anche una raffinata area di accoglienza dei visitatori e un ristorante di eccellenza che si chiama “Villano”.

Spiega Servidori: «Le novità sono tante, a partire dal nuovo parcheggio: abbiamo creato questa struttura con 86 “boccioli” illuminati che danno un confortevole senso di “arrival”, proprio per accogliere i nostri ospiti in una maniera totalmente nuova rispetto a prima. L’apertura della nuova area del Fidenza Village marca un rinnovamento totale di tutta la struttura, nel segno dell’attenzione al dettaglio, dall’arredamento fino alle piante: tutto contribuisce a creare un’atmosfera veramente magica. Questa nuova fase, e l’investimento di 30 milioni di euro, è molto importate non solo per Fidenza Village ma per tutto il territorio, con la creazione di 150 nuovi posti di lavoro, venti nuovi spazi commerciali tra cui un ristorante di eccellenza, e una nuova unità di hospitality, visto che l’accoglienza e l’ospitalità sono le nostre linee guida. E ancora, un mix di marchi che va dal brand di nicchia come Pretty Ballerinas, fino a Nike: tutto ciò ha la capacità di attirare sia il cliente domestico, sia quello internazionale sempre alla ricerca di qualcosa di speciale».

«I primi segnali - sottolinea il business director - sono decisamente incoraggianti. Il villaggio stava già andando molto bene, e dall’apertura abbiamo già iniziato a vedere una crescita costante del flusso dei visitatori. Sicuramente il cliente di Fidenza Village è più sofisticato e raffinato, soprattutto più “alto spendente” rispetto a quello del centro commerciale tradizionalmente inteso. Questo è quello che noi vogliamo: che questo spazio sia vissuto come un’oasi non solo per lo shopping, ma anche per trascorrere una giornata in totale relax».

Per rendere l’esperienza all’interno del nuovo Villaggio sempre più esclusiva e “inaspettata”, a partire da sabato 26 novembre, un incantevole spettacolo di luci, “Sound of Lights”, avvolgerà il pubblico con un ritmo crescente, animato dalla colonna sonora prodotta da Operà Music, composta in esclusiva per Fidenza Village da Marco de Bonis ed eseguita dal violinista Davide Rossi - musicista e compositore considerato una vera e propria star del panorama internazionale, vincitore di ben tre Grammy Awards con il brano Viva la Vida dei Coldplay. Le sue note incorniceranno una suggestivo gioco di apertura di sipari, i cui tessuti sono ispirati agli abiti d’alta moda, diventando al tempo stesso un tributo al teatro classico e alla maestria artigianale italiana. Attivato ogni giorno negli orari serali – alle 17, 18 e 19 - il Sound of Lights Show intratterrà gli ospiti del Villaggio fino all’8 gennaio, illuminando l’esperienza dello shopping natalizio. Sulle note dall’aria più celebre di Giuseppe Verdi (Amami Alfredo, La Traviata) capace di trasportare il pubblico in un mondo romantico e ricco di heritage, è stato sviluppato uno spettacolo di luci e immagini che prende dalla ricchezza del passato e attraverso la più moderna tecnologia, crea mondi meravigliosi fatti di pura creatività. Il light show è stato progettato da Punk for Business.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento