menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La premiazione

La premiazione

Azienda piacentina sul podio internazionale grazie a un eco detersivo

Confapindustria Piacenza, premiata a Shanghai l’azienda piacentina Zeca srl di Rivergaro

Nelle scorse settimane si è tenuto a Shanghai il Ccfa – Wabel China Summit, un importante avvenimento che crea opportunità di incontro tra i produttori europei e la grande distribuzione cinese. «Confapindustria Piacenza - si legge in una nota - ha il piacere di congratularsi con l’azienda associata Zeca srl, nata nel 1982 e con sede a Larzano di Rivergaro, che ha ricevuto un importante riconoscimento in occasione di questo evento».
Infatti, durante la manifestazione, promossa da Wabel (società che si occupa di mettere in contatto buyer e fornitori in tutto il mondo) e da Ccfa (associazione delle catene e dei franchising cinesi), l’azienda piacentina Zeca srl ha vinto il premio Webel Award “Best product – Home care category” per il prodotto eco detersivo lavatrice puro Natura Amica, aggiudicandosi la vittoria tra ben 78 aziende internazionali in gara. 
Confapindustria Piacenza dichiara «di essere orgogliosa del riconoscimento ottenuto dall’azienda in quanto l’Associazione ha visto l’azienda crescere in continuità con le richieste del mercato e sviluppare idee e progetti innovativi all’avanguardia. La dirigenza di Zeca, inoltre, sempre attiva e partecipe alla vita associativa e alla costante formazione del management e del personale, ha saputo proporre i propri prodotti green in territorio internazionale risultando essere tra i migliori del settore».
Il premio è stato designato sulla base di test diretti sui prodotti, del prezzo di vendita e della naturalità degli eco detersivi (biologici e biodegradabili). Queste caratteristiche hanno portato il prodotto di Zeca ad essere il migliore tra i concorrenti, anche in virtù del fatto che in Cina si sta attuando una forte politica dell’eco sostenibilità e del green. 

«La struttura produttiva ed energetica della Cina – spiega Paolo Campagnoli, direttore marketing e sviluppo di Zeca - ha dato il via a uno sviluppo sostenibile che ha comportato una straordinaria revisione della produttività, intensamente inquinante, e dello stile di vita della popolazione. I prodotti di Zeca sono formulati nel totale rispetto dell’ambiente e della persona, oltre ad avere un alto potere detergente e igienizzate: questo è il valore aggiunto che ha portato alla vittoria del primo premio». 
«Il premio è motivo di grande soddisfazione per l’intera azienda, che ha creduto in questo progetto - continua Campagnoli e rappresenta la vittoria del Made in Italy contro giganti del settore da tutto il mondo e un incoraggiante stimolo a guardare avanti, credendo nei valori di eco sostenibilità che Zeca trasmette da anni attraverso i suoi prodotti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento