Camera di Commercio, stanziati 150mila euro per le imprese danneggiate dall'alluvione

In base ad un'indagine svolta nei comuni è stato infatti appurato che sono circa 200 le imprese (comprese quelle agricole) danneggiate che vanno sostenute per la ripresa della loro attività

Un momento del consiglio

Un primo aiuto di 150mila euro per le imprese operanti nei territori della provincia danneggiati dall’alluvione: è quanto è stato deciso nella mattinata di venerdì 25 settembre nel consiglio della Camera di commercio di Piacenza, un primo atto di solidarietà con modalità che saranno decise successivamente e l’auspicio di coinvolgere (Zangrandi) il Consorzio Fidi e gli Istituti di credito.

In base ad un’indagine svolta nei comuni è stato infatti appurato che sono circa 200 le imprese (comprese quelle agricole) danneggiate che vanno sostenute per la ripresa della loro attività in sinergia con tutti gli enti (regione compresa) che si stanno occupando di questa calamità che ha colpito il territorio «Che la Camera di Commercio - ha ricordato Parenti - ha sempre sostenuto, tanto che dal 2005 ha stanziato ben 25 milioni di Euro. Gli enti e le istituzioni che ne hanno usufruito sono stati l’università Cattolica, il Politecnico, i centri di ricerca, Piacenza Expo, il Consorzio Fidi, Il Consorzio Piacenza alimentare, Cepi, Expo 2015, l’orchestra Cherubini. «Ma per il 2016 - ha spiegato Parenti - avremo a disposizione solo 500mila euro per il territorio».

Nel corso della riunione è stato inoltre valutato l’accorpamento dell’ente camerale con Parma o con Parma e Reggio Emilia. Ne è emersa la volontà di anticipare il decreto del ministero dello Sviluppo economico con un accorpamento ove Piacenza, nel maxi-consiglio che si eleggerà, sia rappresentata equamente rispetto alle altre città, senza rapporti proporzionali di forza, tenendo distinte le risorse per i singoli territori, rapportati alla percentuale delle imprese. «Ma sarà necessario - è stato ribadito - tutelare il personale e mantenere almeno un presidio a Piacenza».

Infine, la nona edizione del premio Coppa d’oro si svolgerà a Palazzo Gotico il 9-10 ed 11 di ottobre dedicato a "Piacenza ambasciatrice di sapori" e in contemporanea con la 10 edizione del Gutturnio Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento