Cattolica: il costo del successo in finanza e l'evasione fiscale internazionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Prosegue l’attività di orientamento dell’Università Cattolica di Piacenza con momenti di approfondimento su tematiche accattivanti e coinvolgenti destinati agli studenti delle scuole superiori.

Mercoledì 20 gennaio, dalle 9.30 alle 13.00, presso l’aula Tau, la Facoltà di Economia e Giurisprudenza ospiterà 58 studenti dell’ITC Calamandrei di Codogno e 26 studenti dell’ITC Romagnosi di Piacenza.

Il dr. Simone Rossi, docente della Facoltà di Economia e Giurisprudenza, terrà agli studenti una lezione dal titolo: A qualche km da Wall Street: denaro, ricchezza, rischio.

La ricchezza, il guadagno, il successo in finanza hanno un costo. Riconoscere l’esistenza di questo costo – il rischio – ci consente di comprendere come funzioni la moderna economia di mercati e intermediari finanziari e soprattutto di evitare di diventarne vittime inconsapevoli. “L’innegabile fascino dei grandi imperi di Wall Street ci fa spesso dimenticare che il “pasto gratis” in quei luoghi non esiste. Obiettivo dell’incontro sarà quello di imparare a riconoscere la congruità del rapporto rischio-rendimento degli investimenti, sviluppando un “senso critico” nella valutazione dell’offerta del sistema finanziario. Con esempi tratti da prodotti d’investimento di larga diffusione, si svilupperà un approccio pragmatico e facilmente utilizzabile nella vita reale, anche per identificare proposte d’investimento potenzialmente sospette” sottolinea Rossi.

Il prof. Marco Allena affronterà invece il tema della Lotta all’evasione fiscale internazionale: scenari e prospettive.

L'incontro si propone di analizzare il fenomeno dell’evasione fiscale, in rapporto sia alla elusione fiscale, sia a quanto accade negli altri Paesi. In particolareverranno analizzate le ripercussioni dello stesso sulla finanza pubblica. Verranno illustrati alcuni esempi di evasione fiscale internazionale, anche alla luce della sempre maggiore attenzione dedicata al fenomeno sia dall'Ocse, sia dall'Unione Europea, sia dai principali Stati extracomunitari (Stati Uniti su tutti); infine, verranno presentati alcuni casi "noti" di evasione fiscale di particolare risonanza mediatica, conclusisi, dopo l'accertamento dell'Amministrazione finanziaria, con importanti adesioni alle pretese del Fisco da parte dei contribuenti.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento