Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

«Certificazione AEO espressione di cultura dell’impresa»

Il primo ciclo di incontri del Tavolo istituito da ADM – UD di Piacenza, Confindustria Piacenza e la facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica Sede di Piacenza, sulla Brexit che ha analizzato l’autorizzazione AEO

Si è concluso, nei giorni scorsi, il primo ciclo di incontri del Tavolo  istituito da ADM – UD di Piacenza, Confindustria Piacenza e la facoltà di Economia e  Giurisprudenza dell’Università Cattolica Sede di Piacenza, sulla Brexit che ha analizzato  l’autorizzazione AEO. Tale autorizzazione, per le sue potenzialità e per la sua capacità di creare  vantaggi competitivi per gli operatori economici, va a innestarsi nei nuovi scenari commerciali  scaturiti dalla Brexit. 

Dopo aver espresso soddisfazione per la ripresa economica in atto, l’incontro ha sottolineato come la certificazione AEO, perseguibile da qualsiasi operatore, non sia soltanto una delle  componenti di maggiore interesse per le aziende che si affacciano sul mercato internazionale  ma anche espressione di cultura dell’impresa. 

Con l’autorizzazione AEO si riconosce il rispetto di una serie di standard a vari livelli che rendono l’operatore affidabile, con evidenti vantaggi quali, ad es., la riduzione dei controlli  doganali (sia fisici che documentali) e la riduzione o l’esonero della garanzia dovuta per le  obbligazioni doganali. Vivo apprezzamento per l’attualità dell’argomento è stato espresso dai partecipanti sia studenti  che numerosi operatori del settore intervenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Certificazione AEO espressione di cultura dell’impresa»

IlPiacenza è in caricamento