rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Economia Facsal / Via 4 Novembre

Cgil: presidio contro l'accordo sui contratti

La Cgil non ha firmato ieri il nuovo modello contrattuale, siglato a Roma da Governo, Confindustria e dalle altre sigle sindacali. E' un accordo che fa perdere potere d'acquisto ai salari, dichiara la Cgil. Adesso, sit in di protesta sotto la sede di Confindustria a Piacenza

Non ci sta la Cgil sul nuovo modello contrattuale firmato dal Governo, da Confindustria e dalle sigle sindacali Ugl, Cisl e Uil. In questo momento è iniziato un presidio straordinario di protesta, organizzato dalla sede piacentina della Cgil, sotto la sede provinciale di Confindustria.

Un accordo, quello raggiunto ieri a Roma che “la Camera del lavoro territoriale di Piacenza considera scellerato perché a livello nazionale non recupera l’inflazione reale – con ulteriore perdita del potere d’acquisto dei salari – e non allarga il secondo livello (aziendale) di contrattazione. E infine, mette le mani sul diritto allo sciopero”.

Questo il contenuto del volantino di protesta che la Cgil sta distribuendo nel sit-in attualmente in corso.

L'accordo nazionale non è stato ancora firmato dall'Abi e dalle assicurazioni, nonostante si siano dette favorevoli ai nuovi termini contrattuali.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil: presidio contro l'accordo sui contratti

IlPiacenza è in caricamento