Domenica, 21 Luglio 2024
Cibus Parma

«Chi si ferma agli stand piacentini del Cibus scopre l’importanza del nostro patrimonio di eccellenze»

Cibus Parma, Visita istituzionale agli stand delle realtà della filiera del nostro territorio 

Visita istituzionale, nel pomeriggio giovedì 5 maggio, alla 21esima edizione di “Cibus”, il salone internazionale dell’alimentazione organizzato da Fiere di Parma e Federalimentare. Il presidente della Provincia e sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri, il consigliere provinciale con delega ai Rapporti con la Regione in materia di Agricoltura, Caccia e Pesca, Giampaolo Maloberti, e il presidente del Consiglio comunale di Piacenza, Davide Garilli, hanno incontrato le diverse realtà della filiera agroalimentare piacentina presenti all’appuntamento, che era particolarmente atteso perché ha segnato il ritorno del salone parmense dopo l’inizio della pandemia da Covid-19.

Da martedì 3 maggio ad oggi, l’edizione 2022 dell’evento ha riunito i prodotti (del tutto nuovi in mille casi) di circa tremila aziende, e ha visto anche un importante ritorno dei buyer esteri, provenienti da Stati Uniti d’America, America Latina, Europa, Medio Oriente e alcuni Paesi asiatici. 

Tra le decine di migliaia di visitatori arrivati in Fiera, molti hanno riservato grande attenzione agli espositori piacentini: «Il successo delle proposte del nostro territorio - ha commentato la delegazione - è il segno evidente del fatto che chi si ferma agli stand piacentini, scoprendo in alcuni casi una realtà del tutto nuova, capisce e apprezza l’importanza del nostro patrimonio di eccellenze. L’entusiasmo per quanto proposto dalle imprese locali del comparto qui presenti è molto rilevante, perché si tratta di un settore trainante per l’economia del territorio. Anche in un contesto globale difficile, le aziende piacentine, dagli agricoltori ai produttori, confermano ancora una volta forte capacità di resilienza e grande entusiasmo per la propria attività, puntando sulla qualità e raggiungendo risultati tali da rendere il comparto agroalimentare piacentino un fondamentale elemento di crescita economica e un motivo di vanto per l’intera comunità».

cibus-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Chi si ferma agli stand piacentini del Cibus scopre l’importanza del nostro patrimonio di eccellenze»
IlPiacenza è in caricamento