Cofiter, su Piacenza doppia operazione per le attività danneggiate dal maltempo

Un plafond di 2 milioni di euro di garanzia e 400mila euro di credito diretto. Sono gli interventi, articolati su un doppio binario, messi in campo da Cofiter (Confidi Terziario Emilia Romagna) a favore delle attività danneggiate dall'alluvione

Roncaglia

Un plafond di 2 milioni di euro di garanzia e 400mila euro di credito diretto. Sono gli interventi, articolati su un doppio binario, messi in campo da Cofiter (Confidi Terziario Emilia Romagna) a favore delle attività danneggiate dall'alluvione che ha recentemente colpito il territorio di Piacenza. «L'obiettivo - come spiega il Presidente Cofiter, Marco Amelio - è dare alle realtà colpite un supporto tempestivo per favorire la loro immediata ripresa. In simili frangenti, in cui lo scoramento è legittimo, tanto più visto il momento di grande vulnerabilità che stiamo vivendo,  la celerità é fondamentale per restituire sicurezza e fiducia agli operatori, che necessitano di supporto e assistenza». Nello specifico si tratta di complessivi 2 milioni di euro di garanzia e 400 mila euro di credito diretto. Le domande possono essere inoltrate da oggi (mercoledì 23 settembre), fino al 31 dicembre. nel primo caso, l'importo massimo garantito è 100 mila euro, per un ammontare della garanzia pari al 60% dell'importo garantito, per una durata massima di finanziamento pari a 60 mesi, per interventi strutturali e di ristrutturazione, acquisto di nuovi strumenti, scorte. Nel secondo, pensato in particolare per il settore di commercio/turismo/servizi, l'erogazione é fino a 25 euro, per una durata che va dai 36 ai 60 mesi. Tra i 60 Confidi vigilati in Italia,  5 dei quali in Emilia Romagna, Cofiter,  conta oltre 30mila soci e molteplici ambiti di supporto creditizio alle imprese. Le domande per accedere ai prodotti possono pervenire a Cofiter anche attraverso Confcommercio e Confesercenti, con le cui reti Cofiter ha una consolidata collaborazione. Info,  commerciale@cofiter.it,www.cofiter.it, 800199665. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento