menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coldiretti, "Made in Italy" a Pasqua per le famiglie in difficoltà

L’operazione “A sostegno di chi ha bisogno” distribuisce sul territorio quattro tonnellate di cibo italiano

Proseguono le iniziative di solidarietà di Coldiretti a beneficio delle famiglie che si trovano in difficoltà economiche. In occasione della Pasqua sono arrivati a Piacenza 80 pacchi da 50 kg ciascuno di prodotti agroalimentari Made in Italy, per un totale di quattro tonnellate di cibo 100% italiano destinato ai più bisognosi.

Le consegne solidali si collocano nell’ambito dell’operazione di solidarietà “A sostegno di chi ha più bisogno” promossa da Coldiretti, Filiera Italia e Campagna Amica su tutto il territorio nazionale con la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese. L’iniziativa è stata presentata in settimana al premier Mario Draghi da parte del Presidente della Coldiretti Ettore Prandini e dal Segretario Generale Vincenzo Gesmundo. 

A livello nazionale sono circa ventimila le famiglie piegate dall’emergenza Covid che in occasione delle festività pasquali potranno mettere in tavola i migliori prodotti Made in Italy grazie questa operazione di solidarietà, messa in campo sul nostro territorio da Coldiretti Piacenza, che sta procedendo alla distribuzione dei pacchi a nuclei familiari in stato di bisogno individuati insieme ai servizi sociali dei comuni e alle parrocchie.

Ogni famiglia – spiega Coldiretti Piacenza –  è destinataria di un pacco di oltre 50 chili con prodotti 100% Made in Italy: pasta e riso, Parmigiano Reggiano e Grana Padano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott’olio, dolci e colombe pasquali, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva, legumi e formaggi fra caciotte e pecorino.

«È un’operazione che vuole essere un segnale di speranza per il Paese e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid – commenta Ugo Agnelli, Presidente di Coldiretti Piacenza – ma anche un’iniziativa per evidenziare le grandi eccellenze del Paese che hanno contribuito a fare grande il Made in Italy in Italia e all’estero e rappresentano un risorsa determinante da cui ripartire». 

Nel 2020 – continua la Coldiretti – sono stati oltre 5,5 milioni i chili di prodotti tipici Made in Italy, a chilometro zero e di altissima qualità, distribuiti dagli agricoltori di Campagna Amica per garantire un pasto di qualità ai più bisognosi. L’operazione di solidarietà organizzata da Coldiretti per queste festività pasquali si aggiunge alle iniziative già realizzate nel periodo natalizio, tra cui la consegna di pasta solidale 100% italiana, l’iniziativa “Doniamo un dolce Natale” e il progetto “Spesa Sospesa del contadino”. Già a inizio febbraio, inoltre, in collaborazione le amministrazioni comunali del territorio, Coldiretti e Campagna Amica  hanno provveduto a distribuire pacchi di generi alimentari 100% italiani destinati alle famiglie in condizioni di particolare fragilità.

«Abbiamo voluto dare un segno tangibile della solidarietà della filiera agroalimentare italiana verso le fasce più deboli della popolazione più colpite dalle difficoltà economiche», spiega il presidente di Coldiretti Piacenza Ugo Agnelli nel sottolineare che «l’obiettivo di Coldiretti è far sì che questa esperienza diventi un impegno strutturale che aggiunge valore etico alla spesa quotidiana degli italiani».

L’iniziativa di Pasqua è stata resa possibile dalla partecipazione di: Conad, Bonifiche Ferraresi, Philip Morris, Eni, Snam, Intesa San Paolo, Generali, De Cecco, Cattolica Assicurazioni Grana Padano, Barilla, Enel, Confapi, Fondazione Tim, Inalca, De Rica, Pomì, Casillo Group, Mutti, Monte dei Paschi di Siena, Granarolo, Coprob, Virgilio, Parmigiano Reggiano, Casa Modena, Ismea, Fondazione Osservatorio Agromafie, Crea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    «In Emilia-Romagna entro fine mese 354mila dosi di vaccino»

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 35 nuovi casi e un decesso

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento