Coldiretti soddisfatta dei 115 milioni per l'agricoltura sostenibile

Coldiretti Piacenza esprime soddisfazione per l’avvio dei bandi regionali del nuovo Programma di Sviluppo Rurale con l’assegnazione di 115 milioni di euro per l’intero periodo di programmazione, destinati ai settori del biologico, della lotta integrata e della biodiversità. A Piacenza +4,6% delle superfici biologiche

Coldiretti Piacenza esprime soddisfazione per l’avvio dei bandi regionali del nuovo Programma di Sviluppo Rurale con l’assegnazione di 115 milioni di euro per l’intero periodo di programmazione, destinati ai settori del biologico, della lotta integrata e della biodiversità. “Questi settori, commenta Enrica Gobbi, responsabile agroambiente di Coldiretti Piacenza, sono in crescita con la nostra provincia che dal 2009 al 2014 ha registrato un incremento del 7,3 per cento del numero delle aziende bio ed un aumento delle superfici coltivate dal 2009 al 2013 del 4,6 per cento. Anche dal lato dei consumi si registra un incremento a livello nazionale del 20 per cento degli acquisti nel 2015 con un fatturato annuale superiore ai 2,5 miliardi di euro.”

“La novità di questo Psr, prosegue Gobbi, risiede nel fatto che la misura 11 ovvero quella dedicata all’agricoltura biologica, avrà al contrario delle scorse programmazioni, uno stanziamento separato e a sé stante e conterà per l’intero periodo su oltre 36 milioni di euro. In questo modo si intende premiare il modello di agricoltura che rappresenta il più classico e completo dei metodi di produzione sostenibile unendo all’attività agricola la tutela ambientale.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I bandi approvati, fa sapere Coldiretti Piacenza, sono in tutto 8 di cui uno relativo all’agricoltura biologica (che per il 2016 conta una dotazione di 7,2 milioni di euro) e 7 relativi alla misura agro-climatico-ambientale ovvero la produzione integrata (8,3 milioni di euro), l’incremento della sostanza organica (1 milione di euro), l’agricoltura conservativa (600 mila euro), la biodiversità animale (1,7 milioni di euro), la praticoltura estensiva (1,6 milioni di euro), la gestione dei collegamenti ecologici dei siti Natura 2000 e conservazione degli spazi naturali di paesaggio agrario (900 mila euro) ed infine il ritiro dei seminativi dalla produzione per 20 anni a scopi ambientali (1,7 milioni). Tutti i bandi, ricorda infine Coldiretti Piacenza, apriranno il 30 novembre 2015 e scadranno il 29 gennaio 2016 con l’inizio degli impegni che però decorrerà dal 1° gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento