Coldiretti: tutto pronto per la finale del premio "Oscar Green" e il Gran Premio dell'Ortrugo

Coldiretti Giovani Impresa premia le idee innovative che valorizzano qualità, tipicità e originalità

La crisi economica non frena in Emilia Romagna l’apertura di nuove imprese nel settore dell’agricoltura. Lo afferma Coldiretti regionale sottolineando che in agricoltura c’è un’Italia imprenditoriale che premia le idee originali e innovative dei giovani per fare impresa valorizzando il territorio, i suoi prodotti tipici, le sue bellezze ambientali e culturali. A riconoscere i meriti di queste imprese si rinnova l’appuntamento con “Oscar Green”, il premio per l’innovazione in agricoltura promosso da Coldiretti Giovani Impresa, con l’alto Patronato del Presidente della Repubblica e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea arrivato quest’anno alla decima edizione per premiare le aziende capaci di conquistare il mercato con idee e prodotti innovativi.

Dall’agricoltura seco-simbiotica al box che porta in giro per l’Europa le eccellenze emiliano romagnole, dal mosaico bizantino che si abbina ai vini alle trote d’alta montagna, verranno premiate le aziende che hanno superato in Emilia Romagna la selezione regionale per accedere alla fase finale del concorso. I riconoscimenti saranno consegnati mercoledì 13 luglio, alle ore 18,00, presso l’agriturismo Casa Nuova, a Niviano di Rivergaro (Piacenza), località Casa Nuova 31, in un serata in cui si parlerà anche dei primi 15 anni della legge d’Orientamento, una delle leggi fondamentali per l’innovazione in agricoltura.

“Quest’anno, spiega Andrea Minardi, delegato di Coldiretti Giovani Impresa di Piacenza sarà la nostra provincia ad ospitare la finale regionale del premio nato con l’obiettivo di riconoscere e  valorizzare quei giovani che hanno scelto per il loro futuro l’Agricoltura e che diventano così veri e propri testimonial del settore. Sono storie che fanno bene al cuore, storie di giovani che si impegnano e che nell’agricoltura trovano una possibilità di reddito, esempi positivi di cui la società oggi ha decisamente bisogno. ” All’incontro interverranno il sindaco di Piacenza, Paolo Dosi, la giornalista del quotidiano Libertà, Paola Romanini, il responsabile legislativo di Coldiretti Emilia Romagna, Alessandro Ghetti, le delegate nazionale e regionale di Coldiretti Giovani Impresa, Maria Letizia Gardoni e Valentina Bosco, il direttore e il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Marco Allaria Olivieri e Mauro Tonello.

Al termine della premiazione, si darà il via all’attesa finale dell’8° Gran Premio dell’Ortrugo con le degustazioni dei vini delle tre cantine finaliste: Tenuta Ferraia (che nell’ultima serata di degustazione in occasione dei venerdì piacentini si è aggiudicata il premio Terrepadane), Blengio Alessandra e Fratelli Bonelli.

Dopo le degustazioni e lo spoglio delle schede di preferenza, alle ore 22.00, alla presenza dei vertici regionali di Coldiretti Emilia Romagna, verrà proclamato il vincitore dell’8° edizione del Gran premio dell’Ortrugo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento