«Comprate la carne dai piccoli produttori a chilometro zero»

Il commento di Giampaolo Maloberti, presidente del consorzio di allevatori e macellai La Carne Che Piace, sull’operazione della Guardia di Finanza che ha portato al sequestro di 140 tonnellate di carne potenzialmente dannose per la salute

«Diffidare dalle grandi strutture di commercializzazione e affidarsi ai piccoli produttori a chilometro zero». Non tarda ad arrivare il commento di Giampaolo Maloberti, presidente del consorzio di allevatori e macellai La Carne Che Piace, sull’operazione della Guardia di Finanza che ha portato al sequestro di 140 tonnellate di carne potenzialmente dannose per la salute da uno stabilimento di stoccaggio e trasformazione nella Bassa piacentina.

«È la prova di una filiera sicura, i cui controlli sono ferrei e capillari. La carne piacentina rimane un marchio di qualità, una garanzia di salubrità ed efficienza nutrizionale - interviene Maloberti -. Casi come questi testimoniano l’attenzione messa in campo dagli organi preposti e dalle Forze dell’ordine nei confronti dei prodotti bovini, ovini e suini commerciati e trasformati nel territorio. Auspichiamo che le pene nei confronti dei responsabili di crimini come questi siano le più esemplari possibili: con la sicurezza alimentare e con la salute del consumatore non si scherza. Siamo certi - conclude Maloberti - che nelle filiere corte del Consorzio La Carne Che Piace questi gravi avvenimenti siano impossibili».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento