Conciliare lavoro, famiglia e qualità della vita: ecco un percorso per l’imprenditorialità in rosa

Sono tre i percorsi proposti, con partecipazione gratuita e posti limitati. L’articolata iniziativa è riservata alle imprenditrici e coordinati da esperti

La presentazione dell'iniziativa

Come conciliare l’attività imprenditoriale con un’adeguata qualità di vita in armonia con se stesse e le proprie famiglie? La risposta potrebbe venire da un percorso di formazione proposto dal Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile, le cui peculiarità sono state presentate nel corso di un conferenza stampa che si è svolta alla Camera di Commercio di Piacenza dalla presidente Nicoletta Corvi ed alcune rappresentanti del Comitato stesso.

L’articolata iniziativa, caratterizzata da tre percorsi riservati alle imprenditrici e coordinati da esperti, è scaturita dalle sollecitazioni pervenute dalle imprenditrici nell’ambito delle varie iniziative avviate dal Comitato in questi ultimi due anni ed è strutturata come processo di potenziamento del soggetto, individuale o collettivo. 

Il dinamismo della vita contemporanea, la molteplicità dei fattori esterni ed interni all’individuo- è stato precisato nel corso di diversi interventi- rischiano di compromettere l’efficacia delle azioni delle imprenditrici o comunque delle lavoratrici autonome. Appare quindi preliminare e fondamentale creare un percorso che tracci una linea diretta verso la conquista della consapevolezza di sé e del controllo sulle proprie scelte, sia nell'ambito delle relazioni personali sia in quello della vita politica e socialefemminile nella sua accezione più ampia.

Sono tre i percorsi proposti, con partecipazione gratuita e posti limitati. Il primo è tenuto dalla docente Silvana Rigobon, specializzata in comunicazione e in Movement Medicine, con due appuntamenti in programma che si svolgeranno il 25 ottobre ed il 6 dicembre al Campus Credit Agricole dalle 14,30 alle 18,30. La relatrice proporrà un percorso «alla scoperta della conoscenza della propria forza vitale, attingendo alle risorse del proprio sistema corpo-cuore-mente, attraverso gli strumenti offerti dalla consapevolezza della natura ciclica femminile».

Il secondo denominato “Voce efficace per le imprenditrici“ è articolato in due appuntamenti, l’8 ed il 29 novembre sempre presso il Campus Credit Agricole. Docente sarà Anna Chiara Farneti, Musicologa, Cantante, Canto-Terapista, Vocal- Coach, esperta nell’utilizzo della voce, trainer di artisti e professionisti con le metodologie Voicecraft e Psicophonie. Il fine è quello di per spingere le partecipanti ad «utilizzare consapevolmente la voce ed il pensiero per creare coerenza interiore nel comunicare con l’altro e scoprire quanto la voce può essere strumento rigenerante per il proprio Ben-Essere e ponte per una comunicazione efficace di valore».

Infine il 15 novembre, a Palazzo Galli incontro con Terenzio Traisci, psicologo del lavoro specializzato nella cosiddetta “ingegneria del buon umore”, molto noto in quanto partecipante, tra le altre cose, a spettacoli televisivi e radiofonici di portata nazionale. Con lo studioso si indagherà sul come cercare di essere “felicemente stressati”, ovvero la creazione di uno “stato d’animo positivo produttivo” al fine di recuperare il controllo del proprio corpo e della propria mente, percependo e interpretando la realtà in modo diverso, focalizzandosi sulle soluzioni anziché sui problemi. 

«Le tematiche dell’intero percorso – evidenziano i promotori – sono tutte collegate in vista del raggiungimento dell’obiettivo finale: si parte da una migliore conoscenza delle risorse e criticità interiori per raggiungere una efficace gestione delle difficoltà esterne, con un concreto incremento della produttività aziendale». E’possibile partecipare anche ad ogni singolo evento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

  • Cronaca

    Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

I più letti della settimana

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

  • Frontale sulla Mottaziana, tre feriti all'ospedale

  • Maniaco accosta in auto e molesta una ragazzina mentre va a scuola

  • Scopre che la fidanzata lo tradisce e la minaccia: «Torna con me o lo dico a tutti»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento